Contenuto sponsorizzato

Arriva a Trento il 'BRA Day', la Giornata internazionale della consapevolezza sulla ricostruzione mammaria

Previsti incontri informativi mercoledì prossimo dalle ore 15 alle ore 19 al 4° piano, Ala Est dell’ospedale Santa Chiara

Pubblicato il - 16 ottobre 2017 - 17:36

TRENTO. Sarà celebrato anche a Trento, mercoledì 18 ottobre, il 'BRA Day' giornata internazionale della consapevolezza sulla ricostruzione mammaria (Breast Reconstruction Awareness).

 

Anche quest'anno il Servizio di chirurgia plastica e ricostruttiva dell'ospedale Santa Chiara di Trento aderisce all’iniziativa dedicando il prossimo mercoledì pomeriggio, con incontri informativi, alle donne operate di tumore alla mammella e non sottoposte a ricostruzione mammaria e a quelle con problemi legati a pregressa ricostruzione mammaria. L’appuntamento sarà dalle ore 15 alle ore 19 al 4° piano, Ala Est dell’ospedale Santa Chiara.

 

L’obiettivo del BRA Day, che gode del patrocinio della Società italiana di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, è divulgare informazioni riguardanti la ricostruzione mammaria dopo i trattamenti per tumore.

 

Le donne che devono subire un’asportazione totale della mammella restano numerose nonostante la ricerca scientifica e la diagnosi precoce abbiano portato all’effettuazione di interventi sempre meno demolitivi. A quasi tutte le donne sottoposte all’asportazione del tumore viene proposta la ricostruzione mammaria che può essere immediata (contestuale all’intervento oncologico) o differita e che, al giorno d’oggi prevede, un ventaglio di tecniche diversificate fra cui le pazienti possono scegliere. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 February - 15:18

Se l'Rt è inferiore a 1 ma il rischio calcolato sui 21 indicatori risulta essere ''Alto'' si entra comunque in arancione, come questa settimana dovrebbe essere successo a tre regioni: Lombardia, Piemonte e Marche. Queste vanno ad aggiungersi alle confermate Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Toscana, Provincia autonoma di Trento e Umbria. Potrebbe esserci la prima regione bianca mentre una diventa rossa

26 February - 12:36

Continua a correre il contagio da Coronavirus in Alto Adige. Sono 350 le persone risultate positive nelle ultime 24 ore. Ancora pesante il bilancio dei decessi. Con gli ultimi 7 il numero di vittime in questa seconda fase sale a 730

26 February - 12:16

Gli agenti hanno verificato che i giovani non indossavano la mascherina e non rispettavano le distanze

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato