Contenuto sponsorizzato

Colletta alimentare, al lavoro migliaia di volontari, Porro: "La gente sta donando con il cuore"

L'obiettivo è quello di superare le quasi 270  tonnellate di alimenti raccolti lo scorso anno. Sono oltre 400 i punti vendita in provincia coinvolti 

Pubblicato il - 25 novembre 2017 - 17:59

TRENTO. Pasta, olio, scatolette di tonno, legumi e tanti altri prodotti a lunga conservazione. Sono state moltissime le persone che anche quest'anno hanno deciso si partecipare alla Giornata della Colletta Alimentare. Arrivata a livello nazionale alla ventunesima edizione, l'obiettivo di questa giornata è quello di coinvolgere e sensibilizzare la società civile sul problema della povertà alimentare. Il tutto attraverso un gesto concreto di gratuità e di condivisione donando una parte dei prodotti acquistati.

A livello provinciale sono stati oltre 400 i punti vendita (supermercati) che hanno aderito all'iniziativa con un impegno di migliaia di volontari. Oltre all'impegno della Croce Rossa, anche quello degli Alpini e di alcuni richiedenti asilo ospiti della residenza Fersina.

 

“Dai primi arrivi – ha spiegato Duilio Porro, presidente del Banco Alimentare – la situazione è molto positiva. La gente sta donando con il cuore  su 100 persone almeno 80 donano. E' un gesto reale di popolo, di carità".

Nel 2016 erano state quasi 270 le tonnellate raccolte dai volontari.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

26 novembre - 19:16

Il presidente ha fatto il punto sullo stato del contagio in Trentino spiegando che i dati sono buoni tranne quelli sulle ospedalizzazioni e le terapie intensive che sono in leggero peggioramento rispetto alla prossima settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato