Contenuto sponsorizzato

La kermesse Idee Casa Unica chiude col botto

In migliaia affollano i padiglioni di Trento Fiere per non perdere la diciottesima edizione dell’evento dedicato all’abitare, al costruire e all'arredare. Non sono mancati anche i seminari, come quelli su mutuo e furti in abitazione

Pubblicato il - 12 novembre 2017 - 18:27

TRENTO. Boom di visitatori all’ultima giornata della fiera Idee Casa Unica, la manifestazione espositiva interamente dedicata all’abitare in corso per tutta la giornata di oggi negli spazi espostivi di via Briamasco 2.

 

Fin dai primi minuti di apertura, infatti, una gran numero di persone hanno affollato i padiglioni di Trento Fiere per non perdere l’occasione di prendere i contatto con le quasi centoventi realtà imprenditoriali presenti, in vista di interventi di realizzazione, ripristino o arredo della propria abitazione.

 

Dopo il buon riscontro dei giorni passati, la fiera, alla sua diciottesima edizione, riscuote una vasta adesione di pubblico. Ancora prima dell’apertura dei cancelli, infatti, una moltitudine di persone si è assiepata lungo il viale d’accesso, riversandosi poi all’interno in cerca della migliore soluzione tecnica e abitativa per soddisfare e proprie necessità.

 

Tra i visitatori si contavano diverse coppie giovani o famiglie con bambini ancora in tenera età, dimostrando come l’appuntamento clou dell’abitare in Trentino riesca a raggiungere e ad interessare chi si trova per la prima volta a confrontarsi con l’esigenza di costruire, rimodernare o semplicemente arredare la propria alcova.

 

"Il bilancio di questa edizione - chiosa Milo Marsili, presidente della società Keeptop Fiere, organizzatrice della kermesse - è decisamente positivo: non solo abbiamo riscontrato un incremento nell’adesione da parte delle realtà imprenditoriali locali rispetto allo scorso anno, ma siamo anche riusciti a superare le presenze del 2016 in fatto di visitatori. Insomma, la manifestazione si conferma un caposaldo per chi vuole costruire o arredare, nonché una vetrina irrinunciabile per le realtà locali e del Nord Italia che intendono farsi conoscere al grande pubblico".

 

In archivio l’edizione 2017, gli organizzatori danno appuntamento a popolazione e imprenditori all’anno venturo. Sono già iniziati, infatti, i preparativi per la prossima edizione della fiera, che si distinguerà per l’offerta e innovazione, ma anche per la presenza di settori espositivi inediti e qualche sorpresa. L’evento si terrà, come tradizione, nel novembre del 2018 all’interno dei padiglioni espositivi del capoluogo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:24

Sono 6.405 casi e 470 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.227 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,99%

23 settembre - 19:31

Mosaner e Betta non vincono al primo turno e sono costretti a un insidioso ballottaggio. Malfer e Parisi hanno la possibilità di influenzare pesantemente il voto del 4 ottobre, mentre la Lega si giocherà il tutto per tutto puntando forte su Santi e Bernardi. Nell’Alto Garda domina l’incertezza

22 settembre - 17:37

La campagna elettorale si fa (anche) a suon di carta (volantini, biglietti da visita, brochure) che, spesso, copre le nostre città. Una lista civica di Brentonico ha, quindi, cercato di trovare una soluzione ecologica e sostenibile: "Abbiamo utilizzato una carta biodegradabile con all'interno dei semi. Il bigliettino da visita può così essere 'piantato' per far germogliare dei fiori amici degli insetti impollinatori"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato