Contenuto sponsorizzato

Nella ski area Civetta la stagione è entrata già nel vivo

Una partenza con il botto e piste perfettamente imbiancate da uno spesso manto nevoso di circa 60 centimetri, mix ideale tra neve naturale e neve tecnica di qualità, per muoversi agevolmente dalla cima del Monte Fertazza (2.100 metri), il punto più alto della ski area Civetta, fino ai Piani di Pezzè (1.470 metri)

Pubblicato il - 29 novembre 2017 - 20:14

ALLEGHE. Quest’anno la neve si è presentata in perfetto orario nella ski area Civetta, il più grande comprensorio sciistico del Veneto. 

Grazie alle nevicate di inizio novembre e all’abbassamento delle temperature che ha permesso di mettere in funzione gli impianti di innevamento programmatopotenziati con importanti investimenti strutturali in tutte le località del comprensorio, Alleghe, Selva di Cadore e Val di Zoldo, la stagione sciistica del Civetta è stata inaugurata sabato 25 novembre con l’apertura di 7 impianti e 20 km di piste.

Una partenza con il botto e piste perfettamente imbiancate da uno spesso manto nevoso di circa 60 centimetri, mix ideale tra neve naturale e neve tecnica di qualità, per muoversi agevolmente dalla cima del Monte Fertazza (2.100 metri), il punto più alto della ski area Civetta, fino ai Piani di Pezzè (1.470 metri), circondati da paesaggi già vestiti d’inverno. 

Ad Alleghe sono in funzione la cabinovia Piani di Pezzè, la cabinovia Col dei Baldi, la seggiovia Baby, la seggiovia Pelmo e la seggiovia Col Fioret con le piste Coldai, Fernazza, Baldi, Pelmo Lavadoi, Pian dei Sec e campo scuola Baby, mentre a Selva di Cadore si potrà usufruire della seggiovia Pescul – Fertazza e della seggiovia Fertazza con le piste Bait, Fertazza, Le Ciaune e Col Fioret. Inoltre è già attivo il collegamento sci ai piedi tra Alleghe e Selva di Cadore (Qui info e impianti aperti).

Per gli appassionati della neve che vorranno continuare a scaldare i muscoli in attesa che sabato 2 dicembre inizi ufficialmente la stagione in tutta la ski area Civetta, da lunedì 27 novembre a venerdì 1 dicembre resteranno aperte le 2 cabinovie e la seggiovia Baby ad Alleghe con le piste Coldai, Baldi, Lavadoi, Pian dei Sec e il campo scuola Baby.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

27 settembre - 19:55

Continuano a crescere in Alto Adige i casi di strutture scolastiche e per l'infanzia costrette a chiudere per l'insorgenza di contagiati tra gli alunni. Dopo i due nuovi positivi riscontrati in due istituti superiori di Bressanone e la chiusura per 2 settimane del Gandhi di Merano, anche l'asilo Moos di Sesto dovrà chiudere i battenti per la sanificazione. 13 i bambini in isolamento, assieme al personale della materna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato