Contenuto sponsorizzato

Neve e freddo, in Bondone inizia ufficialmente la stagione

Da sabato 2 dicembre si può sciare tutti i giorni, ma anche di ampliare la superficie sciabile. Ancora aperte le iscrizioni ai corsi di sci riservato a bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado residenti nel Comune

Di Luca Andreazza - 30 novembre 2017 - 18:40

TRENTO. Il Ponte dell'immacolata si avvicina e complici le temperature rigide degli ultimi giorni, le nevicate e il nuovo sistema innevamento, il lavoro di Trento Funivie è stato costante. Un impegno che, dopo l'antipasto dell'ultimo week-end, consente alla società impianti di confermare l'apertura degli impianti in modo continuativo da sabato 2 dicembre, ma anche di ampliare la superficie sciabile

 

Oltre al campo scuola Primi passi di Vason e il tapis roulant, sono operative la seggiovia Montesel e  quella Palon al servizio delle piste Diagonale Montesel (blu), Cordela (blu), Lavaman (rossa), (rossa), Palon (rossa) e Canalon Variante Gare (rossa), senza dimenticare il nuovo tracciato Lavaman Variante Facile. Il manto è composto per la maggior parte da neve programmata e quindi è garantita la sciabilità all'interno delle varie palinature (Qui info e impianti aperti).

 

Da sabato 2 a lunedì 4 dicembre sono ancora previste tariffe ridotte per l'acquisto degli skipass. Saranno inoltre applicati i consueti sconti per residenti. 

La biglietteria di Vason sarà aperta dalle 8.45 alle 16.30 e sarà possibile anche acquistare gli skipass stagionali in prevendita e con il contributo da parte dei Comuni di Trento, Aldeno, Cimone, Garniga, Vallelaghi, Madruzzo e Cavedine.

 

Si conferma ancora l’apertura del punto cassa skipass stagionali a Trento al punto informativo di Apt Trento Monte Bondone Valle dei Laghi in piazza Dante fino al 17 dicembre 2017, dal lunedì al sabato con orario 10.30-13.30 e 14.30-18.00 – e la possibilità di acquistare gli skipass online (Qui info e prezzi).

 

Alle diverse proposte per un break o una sosta, sabato si aggiunge anche il Bar al Sole sulla cima panoramica del Palon, mentre per martedì 5 dicembre è prevista l'apertura della seggiovia 3-Tre e il collegamento sci ai piedi con Vaneze.

 

Anche per la stagione invernale 2017/2018 Trento Funivie, con il supporto dell'amministrazione comunale e Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, propone l'iniziativa per l'attivazione dei corsi di avviamento e perfezionamento della pratica dello sci (discesa e fondo) realizzata con la collaborazione delle scuole di sci, i maestri di sci e i noleggiatori del Bondone, agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado residenti nel Comune.

 

I corsi di sci, che includono l'abbonamento stagionale, si articolano su due proposte, la prima da 188 euro per i nati dopo l'1/12/2009 e 208 euro per i nati prima del 31/11/2009. Sono inoltre previste tariffe agevolate a partire dal secondo figlio. I corsi si svolgeranno in orario extrascolastico a partire dal 12 gennaio per dieci settimane nelle giornate di venerdì pomeriggio e sabato mattina.

 

È possibile iscriversi dal 13 novembre al 29 dicembre (Qui info e iscrizioni) e lo skipass sarà poi ritirabile sul Monte Bondone alla biglietteria di Vason, con cassa dedicata.

 

Pronto a partire anche il servizio Skibus (Qui info e orari), il servizio urbano turistico di collegamento tra Trento e la ski area prende il via nei giorni 7, 8, 9 e 10 dicembre (solo in caso di condizioni meteorologiche favorevoli all'innevamento delle piste) sul percorso da Trento a Vason (due corse Andata/Ritorno con un bus da 48 passeggeri), quindi dal 16 dicembre al 25 marzo nei giorni di sabato, domenica e festivi con integrazione tutti i giorni dal 23 dicembre al 7 gennaio sul percorso da Trento a Vason e Viote (due bus da 48 passeggeri per la tratta Trento – Vason e due bus tipo urbano per la tratta Vason – Viote) e dal lunedì al venerdì a partire dall'8 gennaio al 23 marzo sul percorso da Sopramonte alle Viote (due mezzi da 48 passeggeri).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 11:55

Il manifestarsi dei sintomi da Covid-19 nella famiglia di Nicola Canestrini ha portato l'avvocato a denunciare una situazione di disorganizzazione dell'Azienda sanitaria. Da giorni, infatti, le richieste di fare un tampone finiscono nel nulla, visto anche che a Rovereto non è possibile effettuarli a pagamento. "Disorganizzazione a marzo comprensibile, ora non più''

23 ottobre - 12:35

Sono numerosi gli utenti che stanno riscontrando problemi a navigare su internet e il blocco totale delle chiamate 

23 ottobre - 11:18

Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 10% perché i test eseguiti sono stati oltre 2.800. Dato in linea con quello rilevato ieri nel vicino Trentino dove, però, si contano molti più morti (dalla seconda ondata sono già 18 contro i 3 di Bolzano)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato