Contenuto sponsorizzato

A "Fa' la cosa giusta!" la carta fatta con la cacca di elefante e cavallo. Un weekend di curiosità a Trento Fiere

La fiera aperta dalle 9 alle 19. Sono 223 gli espositori con moltissime proposte che spaziano nei più diversi aspetti degli stili di vita sostenibili: dall'alimentazione all'abbigliamento, dalla casa alle vacanze, dai trasporti ai detergenti per la persona e per la casa

Pubblicato il - 26 ottobre 2018 - 20:58

TRENTO. Abbigliamento, oggetti per la casa ma anche libri, giochi, buone pratiche per vivere nel rispetto dell'ambiente e tanto altro. Sono stati molti i visitatori nella prima giornata della fiera “Fa' la cosa giusta!” arrivata alla quattordicesima edizione.

 

Ricco come al solito il programma culturale dei laboratori: quest'anno a quello più tradizionale curato dall'associazione L'ortazzo, si affianca quello proposto dalla Provincia Autonoma di Trento, che sarà presente con un ampio stand dedicato agli obiettivi del millennio.

 

Tra i tanti stand, anche quest'anno, sono tornati gli oggetti di cartoleria realizzati con la carta in cacca di elefante ma anche di mucca, cavallo e alce.

A portarli in fiera è la cooperativa sociale Vagamondi di Formigine. La carta di cacca di elefante è realizzata in Sri Lanka. Un elefante adulto mangia foglie e cortecce per 180 chilogrammi al giorno e fa la cacca in media 16 volte. Questa viene raccolta e seccata al sole, bollita con un disinfettante naturale, impastata ad acqua, carta riciclata e colore se necessario. Il composto viene posato su un tavolo e passato sotto un rullo che elimina l'acqua e lo rende sottile . Infine viene steso ad asciugare. Per circa ogni 10 chilogrammi di cacca di producono 120 fogli di carta.

 

Molto simile e la lavorazione della carta realizzata con la cacca di cavallo fatta, in questo caso, in Thailandia. In questo caso la cacca viene mescolata assieme a delle foglie secche e non viene impastata con altra carta riciclata o cellulosa. Infine, se servono, vengono usati dei colori, anche in questo caso naturali.

 

Sempre in fiera “Fa' la cosa giusta!”, nella parte esterna sono presenti diversi stand gastronomici di prodotti biologici, alcuni di quali provenienti anche da fuori regione.

 

La fiera è aperta dalle 9 alle 19.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 marzo - 05:01

Una ricerca che ha messo insieme tanti pezzi di un mosaico per ricostruire la storia “perduta” di Anna Vivaldelli, uccisa a Dro l’8 marzo 1925. A quasi un secolo di distanza, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, ricostruiamo questa vicenda grazie ai documenti, le lettere e le testimonianze dell’epoca

08 marzo - 08:28

A parlare di accelerazione della pandemia è stato anche il ministero della Salute, Roberto Speranza: "La variante inglese si diffonde con il 35/40% in più rispetto a quella tradizionale e i nostri casi in aumento sono dovuti proprio a questa variante"

07 marzo - 21:19

Siamo nella provincia di Ravenna e una donna, un'insegnante, si mette alla guida della propria auto per andare a cena con gli amici. Nel tragitto viene coinvolta in un incidente: tampona una vettura. Il tentativo di constatazione amichevole si prolunga e vengono chiamati a intervenire gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco. La vicenda seguita dallo studio legale Maria Rosa Visintin di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato