Contenuto sponsorizzato

A Pampeago si aspetta l'alba e le prime serpentine tra gustose colazioni e un panorama dolomitico

L'appuntamento è per venerdì 16 marzo al rifugio Monte Agnello. Un'iniziativa che vede protagonista lo Ski center Latemar nell'ambito di Trentino skisunrise

Di Luca Andreazza - 10 marzo 2018 - 11:30

PAMPEAGO. Le prime luci del sole sulle cime candide, l'aria frizzante, la neve immacolata e un paesaggio alpino mozzafiato. Il tutto avvolti dalle Dolomiti, patrimonio dell'Unesco. A questo si aggiunge una ricca e gustosa colazione dolce e salata con i sapori del territorio, ma anche l'emozione di lasciare traccia sulle piste appena battute del Trentino. Tutto questo è 'Trentino skisunrise'.

L'appuntamento allo Ski Center Latemar-Obereggen, Pampeago, Predazzo è per venerdì 16 marzo al rifugio Monte Agnello di Pampeago.

 

Il ritrovo è fissato per le 6 e la formula di Trentino Skisunrise è ormai collaudata: discese in compagnia dei maestri di sci, ma anche escursioni a piedi o con le ciaspole accompagnati dalle guide alpine in un' ambientazione davvero indimenticabile, mentre i primi raggi di luce fanno capolino all'orizzonte creando un magico gioco di luci e di colori sulla neve e sulle rocce.

 

Non mancherà una ricca e gustosa colazione in rifugio, a base di prodotti locali preparati secondo ricette della tradizione. E una volta rifocillati tutti in pista per disegnare le prime tracce sulla neve immacolata o per camminare nella magia delle prime ore del giorno e nel silenzio delle Dolomiti.

 

Il costo è di 12 euro per andata e ritorno telecabina + seggiovia (per chi non fosse munito di skipass), mentre la colazione va dai 10,50 euro per bambini fino a 10 anni a 12,50 euro per gli adulti.

 

Questo evento è a numero chiuso e richiede la prenotazione obbligatoria entro le 12 del giorno precedente oppure fino a esaurimento posti (Qui info e prenotazioni).

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 07:01

L'assessora Stefania Segnana ha rassicurato che appena possibile, e compatibilmente con l'emergenza Covid-19, il servizio verrà riattivato. Ioppi: "Non si può aspettare nella migliore delle ipotesi l'ultimo momento per intervenire. In questo modo si sovraccaricano ulteriormente gli operatori". Fugatti risponde al Patt: "Trovare novelli difensori degli ospedali di valle, quando sappiamo benissimo quanto è stato fatto in 15 anni, ci fa un po' sorridere"

02 dicembre - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 dicembre - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato