Contenuto sponsorizzato

Dal Tesino alla Cina, la banda folk lancia un crowdfunding per conquistare Shanghai

Un sogno che però richiede almeno 5 mila euro per sostenere questa trasferta (Qui link per crowdfunding). Il Festival è seguito da oltre 11 milioni di persone e trasmesso in diretta mondiale dalla Tv nazionale cinese

Di Luca Andreazza - 22 luglio 2018 - 21:08

CASTELLO TESINO. Dal Tesino all'estremo Oriente. Un sogno da coltivare e un crowdfunding per realizzarlo. Questa la scommessa della Banda folk di Castello Tesino pronta a conquistare la Cina, budget permettendo (Qui link per crowdfunding).

 

"Abbiamo ricevuto un'opportunità davvero incredibile - spiega Stefania Ballerin - siamo stati invitati per rappresentare l'Italia (che non è presente da diversi anni) e in particolare la cultura e le tradizioni del Trentino al Tourism festival di Shanghai. Gli organizzatori ci hanno selezionato dopo aver visto le nostre esibizioni sul nostro sito e sui profili social".

 

Una piccola realtà, molto conosciuta e richiesta a livello nazionale e internazionale per la tipicità dei costumi e le eccellenti esibizioni, cerca così di sbarcare anche nella metropoli cinese. L'appuntamento è fissato dal 13 al 20 settembre prossimo e il Tourism festival è tra gli eventi più importanti in Cina: una visibilità di 11 milioni di spettatori e la diretta mondiale sulla Tv nazionale cinese

 

"Il programma è fitto. Oltre alla sfilata sulla principale strada di Shanghai - aggiunge Ballerin - siamo chiamati a esibirci sui diversi palchi. Abbiamo già intensificato le prove strumentali e coreografiche per non farci trovare impreparati in quanto il livello delle altre altre bande si preannuncia molto alto".

 

Un sogno che però richiede almeno 5 mila euro per sostenere questa trasferta. "Vitto e alloggio ci viene offerto dall'organizzazione - conclude Ballerin - ma la logistica e la copertura spese tra viaggio e trasporto strumenti resta a carico nostro. Ci serve il sostegno di tutti e per questo abbiamo lanciato un crowdfunding".

 

Un ennesimo riconoscimento per l'ultracentenaria Banda. La tradizione musicale di Castello Tesino risale, infatti, al 1901, quando Martino Braus acquista gli strumenti per costituire il complesso che si esibisce per la prima volta nel 1903. I tradizionali e antichi costumi arrivano nel 1981.

 

Dopo le esperienze con i maestri Lele Lauter e Claudio Dorigato, i quaranta elementi che costituiscono la banda sono diretti dal maestro Ivan Villanova dal 2003. Il complesso possiede un repertorio di Blasmusik: questa caratteristica, unita all’autenticità e bellezza dei costumi tradizionali della Valle del Tesino, porta il sodalizio del presidente Claudio Costa a essere frequentemente invitata in numerosi appuntamenti di primo piano.

 

Tra le esibizioni spiccano quelle a Roma nella “Festa della Musica Popolare” in onore di Santa Cecilia, promossa dal Ministero dei Beni Culturali, ma anche il Raduno bandistico nazionale di Gubbio, la Rassegna Arcadia musica e sapori in Val di Sole e l'Internationales Blasmusikertreffen di Wolfsberg in Austria.

 

E ancora il Traubenfest di Merano, il Festival Internazionale di Giulianova, il Festival di Rovigno (Croazia) e la Rassegna Bandistica di Follonica.

 
Ora questa nuova avventura per tenere alto il valore della tradizione e della cultura trentina in Cina.

 

ORGANICO

FLAUTI Alice Costa, Loredana Dorigato, Eleonora Lucca, Daniele Zotta

CLARINETTI Anna Boso, Claudia Fabbro, Giada Rattin, Linda Franceschini, Giorgio Moranduzzo, Giulia Moranduzzo, Gloria Moranduzzo, Anna Zotta

SAXOFONI Stefania Ballerin, Alice Boso, Sara Fattore, Thomas Guzzo 

FLICORNI SOPRANI Daniel Moranduzzo, Werner Moranduzzo, Arianna Zampiero

TROMBE Luca Ambrosini, Gianni Boschetti, Lorenzo Boschetti, Kevin Dean, Giorgio Zampiero

CORNI Mario Ambrosini, Marco Franceschini, Fulvia Nervo

TROMBONI Paolo Müller, Italo Zampiero

EUPHONIUM Adriano Dorigato, Claudio Fattore, Matteo Moranduzzo

TUBA Gianluca Pasqualin, Remigio Muraro

TIMPANI Daniel Moranduzzo

PERCUSSIONI Nicholas Dorigato, Jenny Fattore, Michela Galvan, Mattia Moranduzzo  

Marketenderinnen Monica Boso, Elisa Menguzzo, Clara Pasqualin, Giovanna Zotta

Direttore Ivan Villanova

Presidente Claudio Costa

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 05:01

La nuova Giunta della provincia di Trento non ha mai nascosto la sua contrarietà per dei progetti ritenuti troppo ''calati dall'alto'' anche se il calo delle risorse pubbliche impone delle scelte. In Trentino, tra l'altro, ci sono poco quasi 70 Comuni con meno di 1.000 abitanti contro una quindicina in Alto Adige eppure Kompatscher ha scelto (e ottenuto di finanziare) una strada opposta a quella trentina

09 dicembre - 19:38

In una conferenza stampa altisonante, la Lega trentina ha annunciato la sua presenza in piazza in concomitanza con il resto d'Italia per spiegare alla cittadinanza le politiche fiscali del governo giallo-rosso e per dire no a nuove tasse. Peccato che la manovra provinciale finisca proprio per aumentare le imposte (taglio delle esenzioni al pagamento dell'Irpef e dei ticket sanitari per tutti), colpendo i ceti più deboli e favorendo quelli più benestanti

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato