Contenuto sponsorizzato

Il "Torrione" di Piazza Fiera restituito alla città: inaugurato il nuovo "Bar alla Rotonda"

Elegante e familiare al tempo stesso il locale è una buona notizia per la comunità che finalmente potrà entrare nel palazzo, un edificio storico molto interessante abbandonato per anni. Nelle prossime settimane saranno completati i lavori agli altri quattro piani

Di L.P. - 22 gennaio 2018 - 12:09

TRENTO. E' elegante e familiare al tempo stesso, un piccolo gioiello che finalmente viene restituito alla città e alla sua quotidianità. E, se vogliamo, il vero dispiacere è pensare che fino ad oggi quello spazio fosse chiuso al pubblico, abbandonato a se stesso, dimenticato per anni. Da questa mattina, invece, il "Torrione" ha aperto i battenti, almeno nella sua parte al piano terra con il "bar alla Rotonda". L'ambiente è quello da città vera, arredato in maniera semplice ma molto in tono con la struttura.

 

Un'opera importante della città eretta come baluardo alla porta di S. Croce, oggi scomparsa, documentata a partire dal 1562. La cosiddetta “Rotonda”, poi, storicamente, fu trasformata nel 1595 per volere del Principe Vescovo e Cardinale Ludovico Madruzzo, come attesta un’epigrafe murata all’interno, a forma di bastione merlato.

 

Il nuovo bar al Torrione

 

Perduta la funzione difensiva originaria, nel 1835 il torrione fu ridefinito nell'aspetto attuale per ricavarvi abitazioni e negozi.

 

La struttura, di proprietà della Fondazione Crosina Sartori è rimasta per anni abbandonata a se stessa. Durante i mercatini di Natale veniva utilizzata, nella sola parte al piano terra, dall'Apt come punto informazioni anche se all'interno era fatiscente e dotata di servizi nulli. Stesso discorso per il Festival del cinema della Montagna.  Recentemente, finalmente, è stata data in affitto per 20 anni alla società Mc1 e a breve tutta l'opera sarà completa: quattro piani di stanze con la formula del bed & breakfast con 15 stanze.

 

"Intanto abbiamo il bar - spiega uno dei titolari Daniele Maffezzoni - che rimarrà aperto fino alle 20.30 tutti i giorni, sette giorni su sette. All'interno vi si può trovare il normale servizio bar, con prodotti di pasticceria e pranzi e cene veloci, con panini, tost e insalate". Il personale è stato tutto assunto ex novo (vi sono già sei persone che vi lavorano) e si attende che terminino i lavori di ristrutturazione dei piani superiori per poter riaprire l'intero torrione.

 

Una buona notizia per la città che torna a poter godere di uno dei suoi palazzi più interessanti. Una buona notizia per tutta la zona di Piazza Fiera che potrà contare su un'alternativa in più. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

19 novembre - 19:32
L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 nel centro abitato di Tiarno di Sopra, dove due vetture sono arrivate alla collisione. Dopo l'impatto i veicoli sono rimasti in mezzo alla strada a compromettere la viabilità. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Tiarno di Sopra e forze dell'ordine
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato