Contenuto sponsorizzato

Inizio col botto per "Latte in Festa" alle Viote. Domani c'è "Fen Fen", la gara di fienagione

Il ricco programma dell'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi si conclude domenica 15 sul Monte Bondone. Da Candriai è possibile raggiungere le Viote con il bus navetta

Pubblicato il - 14 luglio 2018 - 18:21

TRENTO. Ha preso il via alle Viote l'appuntamento “bondonero” di "Latte in Festa", la manifestazione dedicata all'alpeggio e ai prodotti caseari, che dopo aver fatto tappa in Val Rendena, a San Martino di Castrozza e sull'Altopiano di Vezzena giunge a due passi dal capoluogo.

 

Migliaia di persone fin dall'apertura del villaggio allestito nei prati accanto alla Capanna Viote si sono mossi fra gli stand per degustare yogurt e formaggi, per partecipare alle iniziative e ai laboratori, per accompagnare i bambini nei tanti spazi a loro dedicati.

 

Il programma di "Latte in festa" si è aperto con "Albe in malga", una proposta che ha offerto a tante persone l'opportunità di osservare il lavoro dei malgari alle prime luci del giorno al Malgone di Candriai, per poi raggiungere, con un accompagnatore di territorio, Malga Brigolina, dove gli escursionisti hanno degustato una colazione a base di prodotti freschi di montagna. Alle 10 ha aperto il villaggio e fino a sera ha accolto tantissime persone.

"Una prima al giornata al di sopra delle nostre aspettative, per quanto riguarda le presenze – commenta Elda Veronesdirettrice dell'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi – che premia la nostra scelta di allestire gli stand sui prati delle Viote".

Domani il villaggio di "Latte in Festa" sarà nuovamente aperto dalle 10 alle 19, ma il clou della giornata sarà "Fen Fen", la gara di fienagione in programma alle 9 fra le squadre che si contenderanno il titolo conquistato lo scorso anno dai mietitori della Val di Fiemme.

 

Oltre a questa sfida, altri giochi campestri saranno organizzati sui prati delle Viote nel pomeriggio, attività che richiederanno l'uso di mani, piedi ed ingegno per affrontare in gruppo sfide ad ostacoli e prove di abilità, come avveniva nelle fiere rurali di un tempo.

Tanti i laboratori organizzati nelle due giornate. Sarà attivo un angolo giochi riservato ai più piccoli, nel quale potranno scoprire, divertendosi, quali sono i prodotti che si fregiano del Marchio Qualità Trentino, nonché un laboratorio dimostrativo dedicato alla realizzazione di oggetti di uso comune con materiali naturali, condotto dall'associazione Donne in Campo, e uno dedicato alla cardatura e alla filatura della lana.

Per quanto riguarda i bambini, anche domani potranno divertirsi nella fattoria didattica, dotata di piccoli trattori gokart e di giochi gonfiabili, nonché imparare a creare enormi bolle di sapone con il supporto di appositi telai, iniziativa proposta dal Muse. Gli adulti potranno invece conoscere le erbe di montagna grazie agli incontri formativi organizzati dall'associazione Sella Verde – Centro Salus Comes.

Per quanto concerne le degustazioni, con Latte Card si possono assaporare latte fresco, yogurt, gelato e formaggi. Domani alle 13 e alle 15.30 si potrà assistere alla caserada di tosela (necessaria la prenotazione), mentre i più piccoli potranno partecipare al laboratorio di caseificazione, entrambi curati da Latte Trento.

È importante ricordare che è stato attivato uno speciale servizio di bus navetta che ogni due ore collega Candriai e le Viote, a partire dalle 10 fino alle 16 per quanto concerne il percorso di andata, dalle 11 alle 17 per quanto concerne il ritorno.

La due giorni è organizzata da Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e Trentino Marketing in collaborazione con l’Azienda forestale Trento-Sopramonte, il Muse, le associazioni culturali e sportive locali, la Pro Loco Monte Bondone e la Rete di Riserve Bondone.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 novembre - 05:01

Il disegno di legge voluto da Fugatti prevede, per chi ha ricevuto condanne superiori ai 5 anni, l’impossibilità di fare domanda per un alloggio Itea e la rescissione del contratto per coloro che già sono destinatari di un’abitazione, lo stesso principio lo si vorrebbe estendere a tutti i componenti del nucleo famigliare. Dura replica di Ianeselli: “C’è odore di incostituzionalità le famiglie dovrebbero essere aiutate non sbattute sulla strada”

16 novembre - 17:37

E' stata eletta la nuova coordinatrice dell'Unione per gli Universitari. Sul problema degli affitti spiega: "stiamo pensando all'istituzione di uno sportello affitti e ad una piattaforma dove i privati possano registrare le offerte di alloggio, in modo che gli studenti possano più facilmente districarsi nella giungla degli affitti"

17 novembre - 11:42

Cavi dell'alta tensione cadono sull'A22, chiuso il tratto compreso tra lo svincolo per Vipiteno e quello per Bressanone. Lunghe code si stanno formando in entrambe le direzioni. Quasi 50 strade secondarie ancora interrotte 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato