Contenuto sponsorizzato

River Monster a caccia di Bennie sul Garda. Nel Po Wade pesca un siluro e viene avvistato più volte sul lago

Il mitico Jeremy John Wade e la troupe della Bbc sono sulle "tracce" del mostro del Lago di Garda. Mercoledì e giovedì hanno ''girato'' anche in acqua mentre prima si erano presi alcuni giorni per ''testarsi'' nella pesca al siluro vicino a Cremona

Wade dentro la Fondazione Ugo Da Como (Foto Instagram)
Pubblicato il - 07 ottobre 2018 - 18:12

GARDA. Forse non riuscirà a trovare Bennie, ma sono stati tantissimi i suoi di avvistamenti (ieri era a Canzano, qualche giorno fa a Desenzano). Il mitico Jeremy John Wadebiologo, esperto di pesca estrema, scrittore britannico, appassionato di viaggi e storia naturale, protagonista della fortunatissima trasmissione River Monster da qualche giorno sta girando le sponde del Garda alla ricerca del fantomatico mostro del lago più grande d'Italia: Bennie. E sono molte le persone che lo stanno incontrando da una parte all'altra del lago.

 

In questa foto, di due giorni fa, lui e la sua troupe targata Bbc si trovavano dentro la Fondazione Ugo Da Como che si trova a Lonato del Garda. Un luogo che ha una grande biblioteca e un grande archivio con, tra i tantissimi testi, anche 400 incunaboli e 500 codici manoscritti databili dal XII al XIX secolo, alcuni dei quali impreziositi da miniature e decorazioni dorate e colorate. E chissà che il ''cacciatore di pesci mostruosi'' non si sia recato proprio lì per cercare di ricostruire la storia del misterioso Bennie visto che già nel medioevo venivano citati avvistamenti leggendari.  

 

Certo è che la storia del mostro del Garda ha ripreso vigore soprattutto negli ultimi sessant'anni. Il 17 agosto 1965 il suo ''avvistamento'' più importante quando molti giornali, anche nazionali, riportarono la notizia che decine di turisti avevano assistito, in prossimità della Baia delle Sirene, a Garda, all'emergere di una creatura lunga oltre 10 metri. Una sorta di serpente o di mostro di Loch Ness che si rintanerebbe nelle grotte sommerse dell'Isola Borghese per vivere nell'oscurità. Poi negli anni si sono susseguite le voci di avvistamenti vari ed eventuali, compresa la testimonianza, qualche anno fa, di un noto pescatore locale che giurò di averlo arpionato e poi perso.

 

Per Wade e River Monster è stata la prima volta in Italia. Prima di raggiungere il Garda, sono stati per cinque giorni sul fiume Po, dove Wade avrebbe pescato un grosso pesce siluro per ''allenarsi'' in vista della più impegnativa battuta di pesca sulle acque del lago. Il sospetto che anche Bennie possa essere un grosso pesce siluro, infatti, sarebbe proprio alla base della puntata che verrà trasmessa nella nuova serie della trasmissione in primavera negli Usa e poi su Discovery Channel in Italia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 06:01

E questa emergenza Covid-19 ha portato in luce pregi e difetti della Dad. Una professoressa: "Stabilizzarsi tramite il concorso? In Trentino sembra che non sia possibile". La sindacalista Cinzia Mazzacca: "A rischio la continuità didattica in molte scuole della nostra provincia, un docente potrebbe trasferirsi in un altro territorio"

27 maggio - 10:37

L'uomo stava scendendo con un amico dalla Roccia Baitone con gli sci quando è avvenuto l'incidente. Lascia moglie due figli e nipotini

27 maggio - 10:11

Nove giovani identificati, tutti provenienti dalla provincia di Brescia: 5.670 euro di sanzione per l’inosservanza del divieto di spostamento tra regioni nonché la violazione della pratica del kitesurf fuori dagli orari previsti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato