Contenuto sponsorizzato

River Monster e la Bbc sul Garda alla ricerca di "Bennie"

Il pescatore di ''mostri'' più famoso del mondo tra fine settembre e i primi giorni di ottobre sarà sul lago più grande d'Italia per cercare il leggendario mostro che si dice abiti le grotte dell'Isola Borghese

Pubblicato il - 10 settembre 2018 - 15:59

RIVA DEL GARDA. River Monster e la Bbc stanno per arrivare sulle sponde del Lago di Garda. Il mitico Jeremy John Wade, biologo, esperto di pesca estrema, scrittore britannico, appassionato di viaggi e storia naturale, si metterà sulle tracce del fantomatico mostro del Garda: Bennie.

 

Una figura leggendaria che avrebbe nel 17 agosto 1965 il suo ''avvistamento'' più importante quando molti giornali, anche nazionali, riportarono la notizia che decine di turisti avevano assistito, in prossimità della Baia delle Sirene, a Garda, all'emergere di una creatura lunga oltre 10 metri. Una sorta di serpente o di mostro di Loch Ness che si rintanerebbe nelle grotte sommerse dell'Isola Borghese per vivere nell'oscurità. Poi negli anni si sono susseguite le voci di avvistamenti vari ed eventuali, compresa la testimonianza, qualche anno fa, di un noto pescatore locale che giurò di averlo arpionato e poi perso.

 

Il tema ha interessato studiosi e amanti ''del genere'', biologi e divulgatori, c'è chi ha cercato di ricondurre il ''mito'' a pesci siluri e grandi lucci o addirittura a leggende tardo medioevali. Ma nessuna prova concreta ne dimostrerebbe l'esistenza e, anzi, la smentita è arrivata, ufficiale, addirittura del Comitato di controllo sulle pseudoscienze, l'ente fondato da Piero Angela.

 

Adesso la palla, anzi la canna da pesca, passa a Jeremy John Wade che a cavallo tra la fine di settembre e i primi giorni di ottobre sarà sul lago con la troupe della Bbc. L'obiettivo è quello di scovare il ''mostro'' seguendo racconti e voci del posto, ricostruendone la storia e cercando qualche appiglio scientifico. E poi entreranno in gioco le sue doti da pescatore che negli anni ha catturato di tutto: dai mega pesci siluro ai piranha, dagli alligatori agli squali leuca in ogni parte del mondo e in ogni specchio d'acqua, dai mari alle paludi, dai fiumi himalayani a quelli dell'Amazzonia.  

 

La sfida ha dell'impossibile ma sicuramente avrà l'effetto di rimettere il Lago di Garda, ancora una volta, al centro dell'attenzione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 luglio - 06:01

Dopo l'Abruzzo arriva l'offerta di una casa per M49 - Papillon dal sindaco di Sagron Mis. "La mia è un'idea in un momento di emergenza visto che ci sono persone che vorrebbero uccidere l'orso. Sarebbe un fallimento politico e gestionale per tutto il territorio". Oggi i primi contatti con il ministro dell'Ambiente

23 luglio - 18:49

Paolo Ghezzi in aula con cinque esempi spiega la sua contrarietà ai provvedimenti contenuti nella manovra di assestamento: dalla storia di Maurizio di Avio che per sette anni ha vissuto in Australia a quella di Milena di Perugia che ha scelto la Val di Fiemme anche per il nuovo punto nascite, dalla tirolese Ulli che vuol mettere su famiglia con il cembrano salvinista Fabio per ripopolare le zone di montagna ai trentino tunisini Rami e Karima

23 luglio - 20:26

La donna di 84 anni è stata sbalzata a terra ed è parsa da subito in gravi condizioni. Sul posto due ambulanze, l'automedica e anche l'elicottero

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato