Contenuto sponsorizzato

''Buu'' razzisti a Kessie e insulti territoriali a Donnarumma ma il Verona chiede ''respect'' per i tifosi

L'incredibile doppio Tweet dell'Hellas dopo i tristi fatti avvenuti ieri contro il Milan. Se si sperava in una presa di distanza della società si è rimasti delusi

Pubblicato il - 16 settembre 2019 - 14:56

VERONA. ''Respect'', incredibilmente lo chiede la società sportiva per Verona e i veronesi. Dopo che allo stadio Bentegodi ieri è andata in scena l'ennesimo triste spettacolo di ''buuu'' razzisti per Kessie e di insulti di discriminazione territoriale per Donnarumma stigmatizzati entrambi anche dai telecronisti durante la diretta della partita Verona - Milan, un doppio Tweet della società sportiva Hellas Verona ha scatenato la bagarre.

 

Mentre ovunque ci si interroga su come fermare questi comportamenti che, seppur portati avanti da piccole fette di spettatori, speriamo sempre più piccole e speriamo sempre più isolate, stanno divenendo una preoccupante costante anche negli stadi di Serie A, ci si aspettava che avrebbe preso le distanze senza se e senza ma si è invece prodigato in una complicata difesa.

 

''I ‘buuu’ a Kessie? Gli insulti a Donnarumma? Forse qualcuno è rimasto frastornato dai decibel del tifo gialloblù. Cosa abbiamo sentito noi?'', hanno chiesto sull'account Twitter ufficiale dell'Hellas Verona e poi hanno aggiunto ''fischi, inevitabili, per decisioni arbitrali che lasciano ancora oggi molto perplessi, e poi tanti applausi, ai nostri “gladiatori”, a fine gara. Non scadiamo in luoghi comuni ed etichette ormai scucite. Rispetto per Verona e i veronesi. #respect''.

 

Insomma quella che era una delle parole simbolo della campagna per eliminare razzismo, discriminazione e intolleranza dal mondo del calcio è stata usata per chiedere, all'opposto, rispetto per i tifosi. Un brutto scivolone per una società sportiva gloriosa. Un imbarazzante ammiccamento proprio a quelle piccole fette di spettatori, speriamo sempre più piccole ma che oggi scopriamo non essere poi così tanto isolate.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 ottobre - 06:01

Dopo lo scontro dei giorni scorsi, non si fermano le polemiche. Il consigliere provinciale Alex Marini ha pubblicato su facebook la notizia che verrà querelato per le dichiarazioni alla stampa sul collega ed altri. Filippo Degasperi risponde, non risparmiando critiche per l'atteggiamento e i diversi punti sollevati dall'intervista incriminata. E chiede ironico: "Ma chi è, Savonarola?"

17 ottobre - 19:13

La vicenda legata alla serata organizzata dall'Udu (e saltata perché ci sono stati dei problemi con la documentazione) è finita sulla prima pagina del Giornale soprattutto per la protesta del Collettivo Refresh contro il giornalista. Una protesta dai toni sbagliati che ha prestato il fianco a una descrizione di Trento da anni di piombo. Bisesti non ha smorzato la polemica mentre il Rettore e l'Udu hanno spiegato come sono andate le cose

17 ottobre - 20:01

L'incidente è avvenuto al confine tra Mantova e Verona. Sul posto la polizia stradale e le forze dell'ordine. Il soccorsi sanitari non hanno potuto far altro che constatare la morte del giovane 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato