Contenuto sponsorizzato

Da Pedrotti ad Antonella Chiusole, da Bevilacqua a Nicoletti ecco i rinnovi della giunta

Tanti i ruoli toccati dal primo provvedimento che riguarda molte posizione di vertice in scadenza nella pubblica amministrazione

Pubblicato il - 12 marzo 2019 - 19:37

TRENTO. Giro di dirigenti, valzer delle poltrone, cambi di ruoli e conferme di posizioni. La giunta provinciale di Trento, su proposta del presidente Maurizio Fugatti, oggi è tornata ad occuparsi dell’organizzazione della pubblica amministrazione, approvando un primo provvedimento che riguarda alcuni ruoli in scadenza, stante il regime di proroga previsto dalla legge nel passaggio da una legislatura alla successiva.

 

Ecco i dettagli delle strutture, con le corrispondenti nomine dirigenziali:

 

Agenzia del lavoroLaura Pedron subentra ad Antonella Chiusole, messa temporaneamente a disposizione del Dipartimento sviluppo economico, ricerca e lavoro;

 

Unità di missione semplice sostegno alla concertazione alla contrattazione decentrata - Mario Vittorio Giovannacci;

 

Servizio relazioni istituzionaliLaura Morandi;

 

Unità di missione semplice grandi concessioni idroelettriche e gara gas - Sandro Rigotti;

 

Unità di missione semplice in materia di territorio, foreste e risorse naturali - Ilaria Viola;

 

Servizio per il coordinamento finanza enti - sistema finanziario pubblico provinciale - Maria D’Ippoliti;

 

Museo degli usi e costumi della gente trentina - Giovanni Kezich;

 

Servizio motorizzazione civile – In attesa di bando di concorso, attribuzione di incarico di sostituto dirigente a Bruno Bevilacqua;

 

Istituto di formazione professionale macrosettore alberghiero – In attesa di pubblicazione di avviso pubblico e dello svolgimento delle procedure conseguenti, l’incarico a Federico Samaden viene prorogato per garantire la continuità organizzativa e didattica.
 

Ufficio Stampa rinnovo a Giampaolo Pedrotti fino alla scadenza del contratto di assunzione a tempo determinato;

 

Funzioni specialistiche presso la Presidenza rinnovo a Luca Nicoletti;

 

Coordinamento per le azioni interregionali di cooperazione territoriale rinnovo a Boglarka Etelva Fenyvesi- Kiss;

 

Infine, per quanto riguarda i direttori di Ufficio sono stati rinnovati:

 

Ufficio Dighe – Bruno Lorengo

Ufficio politiche a favore delle persone non autosufficienti - Micaela Gilli

Ufficio distrettuale forestale di Cavalese - Bruno Crosignani

Ufficio distrettuale forestale di Primiero – Luigi Gottardo

Ufficio di supporto per il coordinamento normativo – Sandra Perini

 

Viene poi istituita l’Unità di missione semplice scuola e servizi infanzia, incardinata nel Dipartimento istruzione e cultura, che sarà attivata con la preposizione del Dirigente. Nell’unità di missione è incardinato l’Ufficio infanzia. Si rendono perciò necessarie la ridenominazione e la nuova declaratoria del Servizio infanzia e istruzione del primo grado, in “Servizio istruzione del primo ciclo e politiche dello studente”.

 

La deliberazione approva anche due avvisi: uno riguardante il conferimento a tempo determinato dell’incarico di dirigente dell’Istituto Alberghiero Trentino Rovereto e Levico Terme e uno (riservato al personale in possesso della qualifica di direttore) per il Conferimento a tempo determinato dell’incarico di Dirigente dell’Unità di missione semplice scuola e servizi infanzia.

 

Approvato anche l’interpello (riservato al personale iscritto all’albo dei dirigenti della Provincia autonoma di Trento e dei suoi enti strumentali pubblici) per il conferimento dell’incarico di dirigente dell’Unità di missione semplice (UMSE) per la valutazione e il riordino normativo.

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 marzo - 20:12

Venerdì una serata aperta alla cittadinanza dedicata a ''Genere, educazione, pluralità'' e, nel pomeriggio, appuntamento con la Cgil in piazza Dante. Il 30 marzo tutti a Verona per il corteo di Non una di meno

21 marzo - 18:37
Le indagini partono poco più di due mesi fa, quando gli agenti pizzicano un veicolo di proprietà di un comune della Val Rendena e condotto da un dipendente di Tione mentre compie una violazione alla segnaletica stradale. Gli accertamenti però mettono in luce un quadro pesante per l'uomo tra truffa, peculato e falsa attestazione di servizio
21 marzo - 20:01

I due giovani si trovavano in un tratto di pista molto ripida.  Il Soccorso alpino gli ha fatto calzare le racchette da neve e sono stati accompagnati, con l'ausilio di una corda, a valle fino alla motoslitta

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato