Contenuto sponsorizzato

E' countdown per Mese Montagna, l'evento della valle dei Laghi sostiene anche in questa edizione ''“Oskar for Langtang''

Tutti gli ospiti della rassegna sono stati protagonisti di storie che sembrano fatte apposta per essere raccontate, capaci di guadagnare risonanza nazionale o addirittura internazionale. La prima protagonista a salire sul palco del rinnovato Teatro Valle dei Laghi di Vezzano sarà Tamara Lunger, un’atleta che ha spaziato tra diverse discipline prima di essere catturata dal fascino irresistibile dell’alpinismo himalayano

Pubblicato il - 01 novembre 2019 - 20:15

TRENTO. E' countdown per "Mese Montagna", la rassegna che la valle dei Laghi dedica dal 2005 all'alpinismo e all'esplorazione. Da venerdì 8 a venerdì 29 novembre la kermesse proporrà sette incontri con dieci personaggi che sono stati capaci di legare il proprio nome a qualche piccola o grande impresa in alta quota o in ambienti selvaggi e inospitali, ma affascinanti.

 

Tutti gli ospiti della rassegna sono stati protagonisti di storie che sembrano fatte apposta per essere raccontate, capaci di guadagnare risonanza nazionale o addirittura internazionale. La prima protagonista a salire sul palco del rinnovato Teatro Valle dei Laghi di Vezzano sarà Tamara Lunger, un’atleta che ha spaziato tra diverse discipline prima di essere catturata dal fascino irresistibile dell’alpinismo himalayano. Galeotto fu l’incontro con Simone Moro, che ha condiviso con lei imprese talvolta compiute, altre solo sfiorate. L’alpinista bolzanina aprirà la rassegna venerdì prossimo alle 20.45.

Mercoledì 13 l’attenzione si sposterà su un regista, Pietro Bagnara, che presenterà due documentari dedicati all'arrampicata e al Trentino, venerdì 15 toccherà alla coppia composta da Franco Perlotto e Fausto De Stefani, due alpinisti impegnati sul fronte della solidarietà, mercoledì 20 spazio a Maurizio Belli e Fulvio Giovannini, recenti protagonisti di una lunga traversata dell’Alaska, venerdì 22 il palco sarà tutto di Angelika Rainer, climber doc, campionessa di arrampicata sportiva e su ghiaccio, mercoledì 27 di Marco Furlani e Alessandro Gogna, chiamati a presentare il proprio libro dedicato alla storia dell’alpinismo in Valle dei Laghi, mentre a chiudere l’edizione 2019 sarà nientemeno che Reinhold Messner.

Tutte le serate prenderanno il via alle 20.45 e saranno ospitate dal Teatro Valle dei Laghi. I biglietti sono acquistabili sul sito www.primiallaprima.it e sul circuito delle Casse Rurali Trentine. La vendita sarà anche attiva a partire dalle 18.30 fino ad esaurimento posti nelle giornate degli eventi al Teatro.

 

Gli appuntamenti del mercoledì costano 5 euro, quelli di venerdì 7 euro. E' disponibile anche l'abbonamento alle nove serate al costo di 35 euro. Anche quest'anno la manifestazione, organizzata dall'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e dal Comune di Vallelaghi, raccoglierà fondi per l’Associazione no profit “Oskar for Langtang”, contribuendo così alla ricostruzione di strutture mediche, logistiche e di ricovero per gli abitanti di quella zona martoriata dal terremoto del 2015.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 13:44

I fatti sono avvenuti intorno alle 11.45 come quel 7 gennaio 2015 quando morirono 20 persone. La zona è blindata e un uomo sarebbe già stato preso

25 settembre - 10:56

Quattro giorni di pulizie no stop per la Compagnie du Mont Blanc. Dopo l'innalzamento delle temperature dei giorni scorsi, sono riemerse dalla neve grandissime quantità di rifiuti e rottami. L'operazione di recupero si è concentrata nei pressi della funivia panoramica 

24 settembre - 17:22

La mascherina è diventata dispositivo di protezione individuale indispensabile nella quotidianità di ognuno di noi. Quello che però può sembrare un semplice strumento, per altri può diventare un vero e proprio "muro". Per questa ragione è stato lanciato un modello di mascherina che permette di leggere il labiale e al tempo stesso protegge dal rischio di contagio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato