Contenuto sponsorizzato

La gelateria Cavallar di Cavareno tra le dieci migliori d'Italia

La Gelateria Cavallar in val di Non chiude in nona posizione il contest sulla migliore gelateria dell'anno, un appuntamento indetto da Gastronauta e Milano Golosa

Di L.A. - 26 luglio 2019 - 13:33

TRENTO. C'è anche una gelateria trentina nel gotha del settore. La Gelateria Cavallar di Cavareno in val di Non chiude in nona posizione il contest sulla migliore gelateria dell'anno, un appuntamento indetto da Gastronauta e Milano Golosa

 

Un sondaggio che diventa sempre più popolare e che quest’anno ha generato quasi 100 mila voti con 70 mila utenti unici e oltre 5 mila condivisioni Facebook. Una settima edizione che incorona l'Antica gelateria Strati di Siderno. Medaglia d’argento per Gelateria Nonna Papera a Cantù, mentre il Bar popolare chiude il podio. 

 

Un contest iniziato l'8 luglio e che ha visto diverse fasi per stilare il ranking delle top 10, che vede, come anticipato, la gelateria Cavallar di Cavareno strappare la nona piazza. Le prime dieci classificate saranno premiate durante l'evento 'Milano Golosa' dal noto giornalista e conduttore radiofonico Davide Paolini.  

 

Il 'Gastronauta', neologismo coniato da Davide Paolini, è un viaggio alla scoperta dell’Italia da gustare e questa espressione è stata coniata prendendo spunto dall'opera 'Sotto il sole giaguaro' di Italo Calvino, libro che contiene in toto la filosofia gastronautica, cioè scoprire usicostumistoria, tradizione ecultura di un territorio, cibandosi del luogo stesso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 settembre - 10:04

I dati sono stati forniti dall'azienda sanitaria altoatesina che ha analizzato 1479 tamponi. Sono 26 le persone ricoverati in ospedale 

26 settembre - 05:01

I deputati Sutto e Binelli alle comunali hanno raccolto rispettivamente 45 e 113 preferenze, avrebbero dovuto tirare la volata ma alla fine sono stati trascinati in Consiglio dai candidati locali. Male le candidate sindache leghiste Cattoi ad Ala, Ceccato a Lavis e Parisi a Comano: nessuna supera supera il 30%

25 settembre - 19:17

Nel 2015 era stata la più giovane consigliera eletta in Regione. Ora la sua riconferma con Europa Verde che si è presentata per la prima volta. "Il centrodestra in questa campagna elettorale non ha raccontato un progetto di Veneto. Per batterli bisogna allacciare rapporti, bisogna partire dalle zone abbandonate e lasciate a loro stesse, scendere in strada". 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato