Contenuto sponsorizzato

''Praticare gentilezza a casaccio, e atti di bellezza privi di senso'', scuole e asili di Arco scendono in strada per sensibilizzare la comunità

Tante le iniziative organizzate dalle scuole materne di Arco, Romarzollo, Massone e Bolognano e i due nidi comunali per festeggiare la giornata della gentilezza. Il sindaco: “La gentilezza forza rivoluzionaria più forte di ricette economiche e leggi”

Di Lucia Brunello - 13 November 2019 - 17:25

ARCO. ''Praticare gentilezza a casaccio, e atti di bellezza privi di senso''. Questa la frase stampata su segnalibri che i passanti in piazza Tre Novembre, in via Segantini, in municipio e nel centro di Bolognano si sono visti consegnare dagli 85 bambini dei due nidi arcensi, il Millecolori e il micronido di Bolognano, assieme a genitori, nonni ed educatrici. L’iniziativa è stata progettata da educatrici e pedagogiste su proposta dell'assessorato alle politiche sociali e prima infanzia. I bambini (di età fra tre mesi e tre anni) sono potuti uscire per le strade in sicurezza grazie alla mobilitazione di genitori e nonni, che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa.

 

La materna di Romarzollo ha invece realizzato un «puzzle delle parole gentili» e ha imparato e cantato una canzone dal titolo «Ci son certe paroline» e poi in vista delle festività natalizie ha avviato un progetto di raccolta di materiale scolastico a favore delle zone terremotate dell'Abruzzo, in collaborazione con l'associazione «Un cuore per un sorriso». 

 

''Quella che avete fatto è una iniziativa bellissima e molto potente - ha detto il sindaco Betta - perché la gentilezza è una forza rivoluzionaria, che se praticata su larga scala risolverebbe gran parte dei problemi del mondo, più delle ricette economiche e delle leggi''.

 

La Giornata mondiale della gentilezza, che ricorre ogni 13 novembre, è nata nel 1998 dall’iniziativa di World Kindness Movement e oggi è celebrata in Canada, Giappone, Australia, Nigeria, Emirati Arabi Uniti, Singapore, Italia, India, Regno Unito, Australia e Slovenia.

 

L’obiettivo è dare risalto alle buone azioni e al potere positivo della gentilezza di generare un effetto domino di altruismo. La gentilezza, infatti, è una dimensione fondamentale della vita che è capace di colmare le divisioni e i conflitti creati da religione, politica, genere e origine geografica.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 ottobre - 16:06
Sono stati analizzati 11.610 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 40 positivi e 0 decessi. Ci sono 12 persone in ospedale, di [...]
Cronaca
21 ottobre - 15:31
I due si trovavano a bordo di un furgoncino quando ad un certo punto hanno perso il controllo del veicolo e in una sorta di testa-coda Pietro è [...]
Cronaca
21 ottobre - 16:24
L'allarme era scattato martedì sera a Lizzana dove una decina di ragazzi si erano messi a danneggiare l’arredo dell’area verde del Parco [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato