Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, il Trento Film Festival riparte da 100 film. Oltre la metà sono in anteprima mondiale o italiana

Nell’anno più difficile, il Trento Film Festival rilancia: una selezione di opere con al centro l’uomo e la natura, il cinema torna in scena a Trento e provincia, e per la prima volta anche online. La kermesse è prevista tra il 27 agosto e il 2 settembre

Foto di Michele Purin
Pubblicato il - 19 giugno 2020 - 17:59

TRENTO. Sono circa 100 i film selezionati, 26 in anteprima mondiale e 37 in anteprima italiana. Prende forma l'edizione numero 68 del Trento Film Festival ai tempi del coronavirus. Rimandata in primavera a causa dell'epidemia, la kermesse è stata riprogrammata tra il 27 agosto e il 2 settembre. 

 

Il Trento Film Festival si articola in un formato ibrido, che per la prima volta prevede la presentazione del ricco programma cinematografico in città e in altri centri della provincia (con modalità in via di definizione, in base all’aggiornamento delle normative) e in streaming in tutta Italia.

 

La giuria internazionale che assegnerà la Genziano d’Oro e la Genziana d’Argento di questa edizione è composta da Carlos Casas (regista e artista spagnolo), Matteo Della Bordella (alpinista italiano), Carmen Gray (giornalista e critica cinematografica neozelandese), Gustav Hofer (filmmaker e reporter italiano) e Salomé Jashi (regista georgiana).

 

Il manifesto è firmato dall’artista trentino Albino Rossi, che ha proposto il titolo dell'opera: "Un bosco per non dimenticare". Un bosco ferito, ma pronto a ripartire e rinascere dalla sua sofferenza. “Entrare dentro la natura per agire con consapevolezza”, commenta il presidente Mauro Leveghi

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 18:15

Il rapporto contagi/tamponi si attesta a 2,55%. Sono 15 i pazienti, 1 persona in più rispetto a ieri,ricoverati in ospedale, nessuno si trova in terapia intensiva. Il totale è di 6.662 casi e 471 decessi da inizio epidemia Covid-19

01 ottobre - 18:44

Sono molti i casi di positività registrati oggi nelle strutture scolastiche altoatesine. Dopo i due insegnanti riscontrati positivi nella scuola d'infanzia Dolomiti di Bolzano, altri due membri del corpo docente sono stati trovati contagiati. Questo ha portato alla chiusura fino a lunedì della materna per le operazioni di sanificazione

01 ottobre - 15:44

Oltre ai dettagli, riferiti dallo stesso medico veterinario ai militari del Cites, su come M49 abbia più volte tentato di scagliarsi contro la recinzione, M57 ripeta dei movimenti ritmati, Dj3 non si nutra per paura degli altri due esemplari, ecco cosa hanno riportato i carabinieri nella loro relazione: ''Si è ritenuto necessario ricorrere alla somministrazione quotidiana di integratore a base di acido gamma amminobutirrico, con effetto inibitorio del sistema nervoso centrale, per prevenire e controllare lo stato di stress di M49 (..) e M57''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato