Contenuto sponsorizzato

Implantologia dentale: le cose da sapere sulle moderne tecniche restaurative

Se da un lato l’implantologia dentale risponde alle esigenze di chi vuole ritrovare il piacere di sorridere, dall’altro è fondamentale anche per garantire una corretta masticazione e prevenire una serie di problematiche che esulano dalla sfera orale e vanno ad intaccare altre aree dell’organismo

Pubblicato il - 19 ottobre 2020 - 12:27

ROVERETO. Nel campo dell’implantologia dentale possiamo dire che sia stata compiuta, negli ultimi decenni, una vera e propria rivoluzione. Grazie infatti all’introduzione di tecniche sempre più avanzate e di materiali innovativi, è oggi possibile ottenere un sorriso completamente nuovo in modo molto più sicuro ed indolore. Sono sempre di più i pazienti che si sottopongono ad interventi riabilitativi, quando i denti purtroppo non sono più mantenibili.

 

Se da un lato l’implantologia dentale risponde alle esigenze di chi vuole ritrovare il piacere di sorridere, dall’altro è fondamentale anche per garantire una corretta masticazione e prevenire una serie di problematiche che esulano dalla sfera orale e vanno ad intaccare altre aree dell’organismo.

 

Pensiamo ad esempio alle conseguenze della malocclusione, cioè una masticazione non corretta, che spesso è causata da rapporti non corretti tra i denti o dalla mancanza di alcuni molari. Mal di testa, dolori muscolari e mandibolari, dolori alla cervicale sono solo alcune delle possibili conseguenze di questa problematica, che deve essere curata in modo adeguato.

 

L’implantologia dentale moderna. L’implantologia dentale moderna si basa su tecniche e materiali innovativi, che un tempo non esistevano e rendevano più complesso, rischioso e costoso un intervento restaurativo. Oggi invece le moderne tecniche vengono adottate da molti professionisti, specialmente dai giovani che hanno saputo fare tesoro delle innovazioni messe in campo nel proprio settore. In molti consigliano di rivolgersi allo studio del dott. Barcelli, perché questo dentista a Rovereto è in grado di offrire un servizio completo ed affidabile. È infatti fondamentale, nel campo dell’implantologia dentale, non solo che vengano adottate tecniche all’avanguardia ma che sia rivolta una particolare attenzione alla sicurezza onde evitare rischi per il paziente.

 

Com’è fatto un impianto dentale moderno. L’impianto dentale non è altro che una radice artificiale realizzata in un materiale biocompatibile: il titanio, che risulta particolarmente resistente e si integra alla perfezione nel tessuto osseo. Ha la forma di una piccola vite, che viene posizionata nell’osso mediante un intervento chirurgico che al giorno d’oggi è rapido ed indolore. All’impianto viene poi agganciato il dente artificiale, che grazie alle tecniche moderne appare identico a quelli naturali.

L’implantologia dentale trova applicazione sia nel caso il paziente avesse la necessità di sostituire un dente precedentemente estratto sia qualora ci fosse da restaurare un’intera arcata.

 

Durata e rischi dell’implantologia dentale. Un impianto dentale effettuato al giorno d’oggi con i materiali e le tecniche più innovative può durare decenni senza presentare alcun tipo di problema. Quello che però vale la pena sottolineare è che il timore di alcuni pazienti che l’intervento possa fallire per via di un rigetto dell’impianto è assolutamente infondato. Al massimo è possibile che la guarigione non sia ottimale e che quindi sia necessario effettuare ulteriori interventi per garantire la perfetta riuscita dell’operazione. Questo però avviene sempre meno di frequente e si tratta dunque di un’eventualità molto rara, circa un caso su 100.

 

Quanto costa un intervento di implantologia dentale. Un intervento di implantologia dentale ha costi che variano anche molto in base alla situazione del paziente, ma quello che è importante ricordare è che non vale la pena rivolgersi a specialisti che propongono tariffe eccessivamente economiche, perché si tratta pur sempre di una terapia delicata che richiede le giuste tempistiche e deve essere effettuata con competenza e serietà.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 20:20

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 49 in alta intensità. Sono stati trovati 176 positivi a fronte dell'analisi di 740 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 23,8%

30 novembre - 20:31

Un'operazione un po' diversa rispetto al modello di screening di massa altoatesino, ma comunque un'attività a più ampio raggio per cercare di interrompere il prima possibile eventuali catene di contagio attraverso una serie di test antigenici. E' necessaria l'impegnativa del medico di base per portare effettuare il tampone

30 novembre - 19:37

La proposta è quella degli skipass solo a chi pernotta almeno 1 notte in una struttura oppure le persone che possiedono o mettono in affitto una seconda casa. Dura la Cgil, Stefano Montani: "Ennesima estemporanea uscita di Failoni, una proposta che almeno ha il pregio di far sorridere, magari amaramente, ma pur sempre sorridere. L'assessore in cerca di facile pubblicità la smetta di ragionare da albergatore e inizi a farlo da assessore"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato