Contenuto sponsorizzato

Prendersi cura del proprio corpo con sicurezza e qualità, a Trento c'è 'Easy Nails&Beauty'. Teresa Cuozzo: ''Andiamo avanti anche con questa pandemia''

Teresa Cuozzo è riuscita anche a specializzarsi nell'estetica oncologica, quell'importante branca di questo settore nata proprio dalla forte volontà di contribuire a migliorare la qualità di vita dei pazienti oncologici. Il centro estetico avviato da diverso tempo è anche salone pilota

Pubblicato il - 02 novembre 2020 - 20:20

TRENTO. Misurazione della febbre all'entrata, igienizzazione delle mani, uso della mascherina e massima attenzione ad ogni singola operazione. “Qui da sempre stiamo attenti a certe misure e sono state ultimamente rafforzate dopo la fine del lockdown dei mesi scorsi” ci dice Teresa Cuozzo titolare di Easy Nails&Beauty che si trova in piazza Venezia 6.

 

Un centro estetico avviato da diverso tempo che è anche salone pilota per ricostruzione unghie, extencion ciglia, epilazione laser ,trucco semipermanente ed estetica professionale avanzata. “Siamo partiti alcuni anni fa – ci spiega Teresa Cuozzo – e ci siamo con il passare del tempo sempre più specializzati offrendo servizi di qualità”.

 

Easy Nails&Beauty è protagonista nelle strisce del fumettista Flavio Rosati nel progetto “ Trento fuori dal tempo” lanciato con il Consorzio Trento Iniziative, con la partecipazione de ilDolomiti, per raccontare la nostra città, le sue passioni, l'inventiva, la caparbietà e  l'impegno quotidiano messo dai cittadini. (QUI IL NUOVO EPISODIO)

 

L'impegno messo da Teresa, assieme ad altre quattro ragazze, viene portato avanti giorno dopo giorno e non solo nel centro di piazza Venezia. “Su alcune tematiche – ci spiega Teresa – offriamo anche momenti di formazione per quanto riguarda la ricostruzione unghie, cura mano e piede e trattamenti ciglia”.

 

Ma non solo. Teresa Cuozzo, infatti, in passato è riuscita anche a specializzarsi nell'estetica oncologica quell'importante branca di questo settore nata proprio dalla forte volontà di contribuire a migliorare la qualità di vita dei pazienti oncologici.

 

“Ho studiato a Milano e mi sono avvicinata a questo mondo – ci racconta – perché mi interessava approfondire. Continuo a collaborare anche con la Lilt. E' una esperienza dal forte impatto emotivo e dalla quale ricevi molto dal punto di vista umano”.

 

In questi mesi, come le tante attività della città, anche Easy Nails&Beauty con non poca fatica ha cercato di andare avanti con servizi precisi e un'alta attenzione alle misure per il contenimento del coronavirus. “Quando abbiamo riaperto – ci dice Teresa – la risposta da parte delle persone è stata immediata. Qualcuno manca ma siamo riusciti a distinguerci per qualità e per prodotto offerto e questo le persone lo hanno capito”.

 

In questi mesi nessuna nelle ragazze che lavorano con Teresa è stata lasciata a casa. “Magari ci siamo organizzate con i turni – conclude – ma siamo rimaste assieme e nessuno è stata lasciato a casa. Andiamo avanti nella difficoltà del momento consapevoli che il nostro settore è comunque tra i più sicuri”.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 gennaio - 19:22

Il Trentino è il territorio più penalizzato dai tagli sulle forniture operati da Pfizer: calo del 60% sulle dosi. Segnana: Possiamo comunque garantire la continuità delle vaccinazioni a coloro che si erano prenotati, compresi i volontari delle Croci. Poi inizieremo a fare la seconda dose”

20 gennaio - 18:12

Sono state registrare 29 dimissioni e 278 guarigioni. Il numero dei pazienti ospedale scende sotto le 300 persone. Analizzati quasi 4 mila tamponi. Sono state confermate 80 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

20 gennaio - 19:12

Nell'ultimo confronto Stato-Regioni si è parlato dei tagli della Pfizer nella fornitura dei vaccini: "Abbiamo manifestato il nostro sconcerto". Un altro argomento è stato quello dei ristori. "Auspichiamo che il governo in carica sappia rispettare gli accordi presi con le categorie economiche. Non ci sono ancora garanzie e questo ci preoccupa". Il punto sui test salivari

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato