Contenuto sponsorizzato

Pronta la nuova area cani a Brentonico: ''La richiesta di residenti e turisti ci ha comunque spronato a individuare uno spazio dove poter far correre e sfogare gli amici a quattro zampe''

Si tratta di una "area di sgambamento cani”, recintata e con alcuni servizi appositi, adatta appunto per far correre liberi gli animali domestici che sono sempre più numerosi nelle famiglie

Pubblicato il - 27 luglio 2020 - 20:42

BRENTONICO. E' pronta la nuova area cani a Brentonico. "Il nostro territorio dispone di circa 6.000 ettari - commenta l'assessore Moreno Togni - molti dei quali su terreno aperto, ma la richiesta di residenti e turisti ci ha comunque spronato a individuare uno spazio dove poter far correre e sfogare gli amici a quattro zampe".

 

Si tratta, infatti, di una "area di sgambamento cani”, recintata e con alcuni servizi appositi, adatta appunto per far correre liberi gli animali domestici che sono sempre più numerosi nelle famiglie. A collaborare nella realizzazione del progetto è stato anche l’assessore al cantiere comunale e arredo urbano Ivano Tonolli.

 

Non sempre c’è la possibilità di portare i cani in giro per i boschi o i prati, dove comunque devono essere tenuti al guinzaglio o sotto stretto controllo del conduttore che li deve immediatamente richiamare in caso si incontrasse qualcun altro. E così è stato individuato uno spazio alberato, a valle dell’area di sosta camper, in una zona strategica in quanto è vicina al centro del paese ma nel contempo tranquilla.

 

Una volta verificate le conformità urbanistiche e individuati i fondi per l’esecuzione dell’opera, i lavori si sono conclusi in pochi giorni dopo l’obbligata pausa causata dalla pandemia coronavirus. Intanto, sono già arrivati apprezzamenti da alcuni appassionati cinofili che hanno confermato la funzionalità dell’area, che sarà presto corredata di una fontanella per far bere gli animali, e di altri complementi per renderla ancor più fruibile.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 05:01

Parole dure, quella della massima carica della Lega in provincia di Trento. Parole da fine stratega che bolla Caramaschi ''comunista'' e ricorda che il tempo dei ''doppi giochi è finito'' dimenticandosi del fatto che a Riva del Garda pur di avere qualche speranza di vittoria e per poter dire ''beh almeno lì ce l'abbiamo fatta'' la sua Lega sta facendo di tutto (leggasi accordi per cariche) per accaparrarsi Malfer e il Patt 

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato