Contenuto sponsorizzato

Sostenere i giovani con disabilità visive e uditive a scuola, al via il corso per laureati di Abc Irifor: "Seguiamo 130 giovani in tutto il territorio"

Il progetto unico in Europa promosso ogni anno da AbC Irifor del Trentino è rivolto a laureati o iscritti alle facoltà di scienze dell’educazione, scienze della formazione, psicologia o scienze sociali. Inizierà a febbraio, e avrà una durata di 200 ore. Questo percorso permetterà di diventare facilitatori o lettori formati 

Di Lucia Brunello - 15 December 2020 - 11:36

TRENTO. L’impegno di AbC Irifor del Trentino, la cooperativa sociale che lavora con la disabilità uditiva e visiva, non si ferma. Tra le campagne di sensibilizzazione con proposte originali come la dark on the road (qui articolo) e i numerosi servizi a disposizione dei cittadini con bisogni specifici, tantissima è l’attenzione che Abc Irifor porta nelle scuole per accompagnare gli studenti con disabilità visiva e uditiva nel loro percorso di formazione e di integrazione.

 

E' dal 2003 che la cooperativa sociale promuove dei Corsi di formazione base per Facilitatori e Lettori (sia per l'area vista che per l'area udito) secondo un progetto costruito ad hoc grazie ad un lavoro di rete tra tutte le realtà coinvolte. 

 

A parlarcene nel dettaglio è Roberta Zumiani, psicologa, psicoterapeuta e responsabile settore scolastico per AbC Irifor del Trentino: "Nello specifico il facilitatore opera nella scuola, segue il percorso scolastico dell’alunno e favorisce lo sviluppo dell’autonomia personale, sia nel processo di apprendimento e di studio, sia negli aspetti relazionali e sociali. Il lettore rafforza e consolida l’acquisizione di competenze e autonomie attraverso un lavoro svolto in ambiente, preferibilmente individualizzato o in gruppo e, insieme al facilitatore, è trait d’union tra scuola, famiglia e cooperativa".

 

"Queste figure - continua - rappresentano una risposta dinamica ed efficace per sostenere e promuovere nella scuola l’integrazione e l’inclusione di alunni affetti da disabilità sensoriale - spiega - e lavorano con l’equipe della Cooperativa per garantire con scuola e famiglia l’accesso alla didattica e abbattere le barriere alla comunicazione".

 

E' proprio questo lavoro di gruppo a rendere questo un progetto unico nell'intero panorama europeo. "In alcuni paesi d'Europa esistono ancora gli istituti speciali per alunni e studenti con necessità, e quindi non esiste la vera inclusione. Nel resto d’Italia ci sono dei corsi per docenti che però alla fine non ricevono il supporto di un’equipe esperta che possa fungere da 'memoria storica' e che quindi registri l’evoluzione dello studente durante gli anni".

 

Il corso di AbC Irifor del Trentino vuole fornire agli educatori scolastici competenze specifiche in ambito di disabilità sensoriale, come la lingua italiana dei segni, la scrittura Braille, strumenti e metodi per la didattica speciale per sordi e la tiflodidattica per ipovedenti e ciechi, competenze per lavorare con e nella scuola e in equipe.

 

"Le scuole richiedono sempre più la nostra presenza", spiega Zumiani. "Attualmente stiamo seguendo 130 studenti su tutto il territorio provinciale. Noi rispondiamo nello specifico ai bisogni degli studenti andando noi da loro, a partire dalla scuola materna fino alle superiori".

 

Il corso è rivolto a laureati o iscritti alle facoltà di scienze dell’educazione, scienze della formazione, psicologia o scienze sociali. Il corso inizierà a febbraio, avrà una durata di 200 ore con l'obbligo di frequenza del 70 percento delle lezioni e partirà in modalità online. A gennaio saranno aperte le iscrizioni.

 

In contemporanea sarà attivato anche il corso per le disabilità uditive. "Il corsista dovrà scegliere a quale corso si vorrà iscrivere, se al corso per disabilità visiva o se al corso per disabilità uditive, infatti l’approccio pedagogico prevede competenze tecniche specifiche, tali per cui l’educatore affronta in un anno un corso specifico per volta".

 

Al termine del corso è previsto un test finale, a cui seguirà l’attestato di partecipazione. Entro il 7 gennaio 2021 sul sito cliccando qui trovate tutte le informazioni circa modalità di iscrizione e i costi. Nel frattempo, per avere maggiori informazioni, scrivere all'email corsi@abcirifor.it.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 settembre - 20:14
Il sindaco di Castello-Molina di Fiemme dopo gli ultimi casi: "Non saprei dire se questa diffusione del coronavirus possa essere attribuito [...]
Cronaca
27 settembre - 21:23
Dopo una malattia si è spenta Nerina Biasiol. Addio alla cuoca che a Malgolo, frazione del Comune di Romeno, ha fondato una delle [...]
Cronaca
27 settembre - 17:57
Episodio è accaduto a Luca Di Leo e al suo Siberian Husky Axel durante una dog trekking dal passo Manghen al Lagorai. Il cane è stato morso alla [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato