Contenuto sponsorizzato

Ennesimo rinvio per la giovane vittima che attende giustizia: “Non sarà sola, continueremo a esserci e per tutte le donne”

Decine di persone per sostenere la giovane aggredita in strada davanti alla figlia, il processo però non si è celebrato: “Un ennesimo rinvio, ma l’appuntamento con la giustizia è soltanto rimandato”

Di Tiziano Grottolo - 27 March 2021 - 18:44

BOLZANO. “Un ennesimo rinvio, si chiama vittimizzazione secondaria”, non usa mezzi termini Christine Clignon presidente dell’associazione Gea che da oltre 20 anni gestisce il centro di ascolto antiviolenza di Bolzano. Lo scorso 25 marzo infatti, l’associazione aveva organizzato una manifestazione per sostenere una giovane donna vittima di violenza.

 

L’udienza contro l’ex compagno accusato di tentato omicidio nei confronti della moglie è stata rimandata al 29 aprile – spiega Clignon – per sentire la donna su nuove prove presentate dalla difesa dell’imputato. Siamo deluse da questo ennesimo rinvio. Siamo deluse dallo stillicidio di udienze e dalla fatica che si impone a questa donna. Ma per noi che sosteniamo la vittima l’appuntamento con la giustizia è solo rimandato”.


L’associazione chiede che l’iter giudiziario si concluda al più presto affinché la giovane vittima e le figlie, che sono costrette a vivere nascoste, possano riprendere una vita normale. “Siamo preoccupate: se tutto questo accade a una donna accoltellata in pieno giorno, nel centro di Bolzano, cosa accade in casi meno eclatanti? Ad ogni modo – prosegue Clignon – la presenza di numerosissimi cittadine e cittadini in piazza Tribunale testimonia che questa ingiustizia è fortemente sentita e che una sentenza non è più rimandabile”.

 

Proprio per questo dall’associazione Gea fanno sapere che ci sarà una nuova manifestazione: “Il 29 aprile dovrà testimoniare, ma non sarà sola. Ha bisogno della nostra voce per amplificare la sua. Per chiedere insieme a lei che la Giustizia si pronunci. Noi continueremo a esserci e per tutte le donne vittime di violenza”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 dicembre - 20:02
L'invito alla vaccinazione arriva dall'azienda sanitaria di Belluno. Al momento l'incidenza, per quanto riguarda l'influenza, è la più alta dal [...]
Cronaca
07 dicembre - 19:33
Don Dante Clauser era nato il 7 dicembre del 1923 e nel giorno in cui il 'prete degli ultimi' avrebbe compiuto 99 anni il Punto d'Incontro di [...]
Cronaca
07 dicembre - 19:37
A partire da giovedì sono attese nevicate anche sopra i 500 metri e a quote più basse nelle valli più strette e meno ventilate. Venerdì la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato