Contenuto sponsorizzato

I Rotary Club del Trentino donano agli Artigianelli un kit per la didattica digitale, Bisesti: "Grazie per questo importante supporto agli studenti"

L'iniziativa dei Rotary Club, donato agli Artigianelli di Trento un kit di ultima generazione: "E' un'iniziativa finalizzata a sostenere gli studenti nel processo di apprendimento, attraverso la creazione di ambienti virtuali collaborativi in cui i ragazzi possono essere soprattutto protagonisti"

Pubblicato il - 17 maggio 2021 - 19:18

TRENTO. L'iniziativa dei Rotary Club per sostenere il mondo dell'educazione: donati agli Artigianelli di Trento computer, microfoni, altoparlanti e webcam per la didattica digitale. Si tratta di un kit interattivo di ultima generazione, in grado di accompagnare gli studenti e garantire loro una preparazione adeguata ad affrontare le sfide del mondo del lavoro. A donarlo a 23 centri di formazione professionale dei propri territori i Rotary Cub del Trentino, assieme ai Club di Alto Adige/Sud Tirol, Friuli Venezia Giulia e Veneto, in un'iniziativa finalizzata a sostenere gli studenti nel processo di apprendimento, attraverso la creazione di ambienti virtuali collaborativi in cui i ragazzi possono essere soprattutto protagonisti in un contesto dinamico e operativo.

 

Tra le scuole destinatarie della strumentazione, l'Istituto Pavoniamo Artigianelli di Trento che oggi, 17 maggio, ha ricevuto il kit alla presenza dell'assessore provinciale all'istruzione Mirko Bisesti. In particolare, il kit è formato da un sistema mobile per la didattica digitale e le videoconferenze, utilizzabile in aule e laboratori anche in presenza, composto da un monitor interattivo collegato ad un computer, con microfoni, altoparlanti, webcam e altre dotazioni, utilizzabile di fatto come una lavagna interattiva multimediale di ultima generazione, integrabile con tutte le maggiori piattaforme di didattica digitale.

 

Intervenendo in occasione della donazione, Bisesti ha dichiarato: "È davvero una soddisfazione essere qui oggi, vedere dal vivo gli studenti lavorare ai loro progetti in questo istituto dove scuola, ricerca e imprese procedono insieme verso nuovi orizzonti di sviluppo. L'istituto Artigianelli è definito propriamente un 'ecosistema' per l'apprendimento: un'eccellenza in Trentino che coniuga tecnologia, alta innovazione e formazione, attraverso un modello innovativo per offrire ai ragazzi competenze specifiche e facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro. È quindi importante dare agli studenti le migliori strumentazioni per stare al passo con i tempi". All'evento hanno partecipato i rappresentanti Rotary dei Club trentini e l'assistente del governatore del Distretto 2060 Marina Prati, che ha sottolineato il valore della presenza sul territorio e del sostegno ai giovani anche attraverso contributi come quello odierno.

 

Il direttore degli Artigianelli, Erik Gadotti ha illustrato il modello sul quale si basa la didattica dell'istituto, che si avvale della collaborazione dell'Università di Trento e di FBK nella costituzione di un percorso formativo che abbraccia non solo la scuola professionale per operatore grafico multimediale e il quarto anno tecnico, ma anche l'Alta formazione per la Comunicazione multimediale, il corso universitario di interazione uomo-macchina e progetti di ricerca di riferimento internazionale. Punto di forza, la personalizzazione del curriculum di ogni studente e la valorizzazione delle abilità dei più fragili. Come è stato detto nel corso dell'incontro, oltre a trasporto, installazione e collaudo nelle diverse sedi, il progetto di donazione dei kit tecnologici alle scuole prevede una formazione dedicata alla didattica e allo streaming video di alcune ore in presenza e da remoto, supportata anche da una serie di video e da specifica assistenza tecnica per eventuali progetti didattici di particolare impegno.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 giugno - 10:27
Sono stati diversi gli episodi di ragazzi  che  hanno trasformato l'entrata della scuola materna Tambosi in un orinatoio. Un'altra notte [...]
Cronaca
23 giugno - 12:27
Il giovane 22enne è rimasto incastrato tra le lamiere del veicolo, e per questo i vigili del fuoco lo hanno dovuto estrarre con le pinze idrauliche
Cronaca
23 giugno - 12:20
I nuovi posti di lavoro rientrano nel piano di reclutamento nazionale, ora McDonald’s cerca dipendenti anche per le strutture trentine: “Nel [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato