Contenuto sponsorizzato

Inaugurato il nuovo pronto soccorso di Agordo realizzato con anche le risorse di Trentino e Alto Adige: ''Presidio fondamentale del territorio''

Un investimento da 3 milioni di euro, 2,5 dei quali a carico dei Comuni Agordini con i Fondi di Confine, 92 mila fondi aziendali Ulss1 e 500 mila euro dalla Regione Veneto. Roberto Padrin (presidente Provincia Belluno): "L'emergenza Covid ha evidenziato ancora di più l'importanza della sanità di prossimità e questo intervento è solo un primo intervento"

Pubblicato il - 03 dicembre 2021 - 13:09

BELLUNO. "Un investimento e una scelta importante dei sindaci e condivisa a livello istituzionale". A dirlo Roberto Padrin, presidente della Provincia di Belluno, nel commentare l'inaugurazione del rinnovato pronto soccorso dell'ospedale di Agordo. "Non più un corridoio stretto e un'accoglienza in spazi piccoli. Questo intervento rappresenta una garanzia della volontà di mantenere e potenziare un presidio fondamentale del territorio. Un servizio a favore dei residenti e dei turisti".

 

Cambiano anche i posti letto di emergenza in una struttura ora più adatta al territorio. I volumi di attività nel 2021 sono di 8.460 accessi al pronto soccorso, 20.665 prestazioni erogate, 9.070 ore di Obi. Un investimento da 3 milioni di euro, 2,5 dei quali a carico dei Comuni Agordini con i Fondi di Confine, 92 mila fondi aziendali Ulss1 e 500 mila euro dalla Regione Veneto. Un cantiere avviato a gennaio 2020 e arrivato a conclusione negli scorsi giorni.

 

"La struttura di Agordo - spiega Padrin - svolge funzione di accettazione e pronto soccorso anche in funzione Suem, particolarmente significativa l’attività del punto nei mesi invernali collegata all’afflusso di turisti e sportivi delle attività sportive. Ora gli ambienti sono diversi e c'è stata una grande attenzione per riqualificare la struttura. L'emergenza Covid ha evidenziato ancora di più l'importanza della sanità di prossimità e questo intervento è solo un primo intervento: il percorso di potenziamento prosegue per ammodernare l'edificio".

 

Parte delle risorse arriva dal Fondo comuni confinanti per favorire lo sviluppo coeso dei territori di confine tra le regioni Lombardia e Veneto, Trentino e Alto Adige. Un portafoglio che viene alimentato ogni anno per 40 milioni di euro dalla Provincia di Trento e per 40 milioni di euro da quello di Bolzano.

 

"A distanza di anni dallo stanziamento delle risorse, finalmente cominciamo a vedere alcuni risultati". Il deputato Roger De Menech, già presidente del Fondo comuni confinanti, saluta così l’inaugurazione di uno stralcio del nuovo pronto soccorso di Agordo avvenuta stamani. Il lavoro, ricorda De Menech, è stato "interamente finanziato con i Fondi di Confine. Ora speriamo che anche la Regione Veneto investa risorse proprie per il potenziamento dell’ospedale di Agordo e di tutti i presidi sanitari della provincia di Belluno". 

 

In questo primo stralcio sono state mantenute le tempistiche, nonostante le difficoltà causate da Covid. "Siamo in fase di pianificazione per i prossimi anni. Sono sicuro che anche nella prossima programmazione riusciremo a fare degli investimenti nel settore sanitario, auspicando che anche la Regione Veneto contribuisca a questi piani", commenta il presidente del Fondo comuni confinanti, Dario Bond, mentre Padrin conclude: "Questi lavori sono l’esempio di come si possa fare sinergia per portare qualche cosa di importante sul territorio”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 gennaio - 16:50
Sono stati trovati 1.586 positivi a fronte di 11.365 tamponi. E' stato registrato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Cala il numero delle classi in [...]
Ricerca e università
28 gennaio - 15:43
Entro il 2050 si potrebbe non sciare più su neve naturale a Cortina e Torino, così come in altre delle 21 località che ospitano i Giochi [...]
Cronaca
28 gennaio - 16:16
L'allerta è scattata all'area di servizio Paganella Ovest lungo l'Autostrada del Brennero. Tempestivo l'arrivo della macchina dei soccorsi per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato