Contenuto sponsorizzato

“Una scalinata e una terrazza panoramica per allontanare lo spaccio dal parco della Predara” (LE FOTO), la proposta del Comitato San Martino e Buonconsiglio

Il progetto presentato al Comune di Trento dal Comitato San Martino e Buonconsiglio prevede la realizzazione di una scalinata e di una terrazza panoramica nella zona del parco della Predara: “Questi luoghi un po’ nascosti devono essere frequentati dai cittadini”

Di Tiziano Grottolo - 27 ottobre 2021 - 11:56

TRENTO. Nei giorni scorsi sia le forze dell’ordine che i sanitari sono intervenuti a più riprese nella zona del parco della Predara di Trento. Nell’area si sono registrati alcuni episodi legati allo spaccio e al consumo di sostanze e, in un paio di occasioni, alcune persone sono state ricoverate in ospedale. “Il problema sicuramente esiste – conferma Martina Margoni, presidente Comitato San Martino e Buonconsiglio, che però precisa – ma, come esiste al parco della Predara, le stesse criticità ci sono in tanti altri spazi della città”.

 

Proprio in questi giorni il comitato ha incontrato il sindaco Franco Ianeselli per portare all’attenzione dell’Amministrazione delle proposte che potrebbero migliorare la situazione. “I controlli non sono sufficienti quindi ci siamo fatti promotori di un progetto che potrebbe cambiare queste dinamiche legate allo spaccio”, prosegue Margoni.

 

All’interno del comitato c’è anche un architetto, Andrea Dalla Torre, che ha elaborato un progetto che prevede la realizzazione di una scalinata con terrazza panoramica per collegare via della Pontara con il parco sottostante. Non solo, perché nel progetto è prevista una passerella fino al limite del Buonconsiglio. L’idea alla base è quella di recuperare gli spazi frequentandoli, un po’ come avvenuto con l’apertura Bookique che ha senz’altro migliorato la vivibilità della zona. Trasformando l’area in una zona frequentata e di passaggio i cittadini si riappropriano dei loro spazi.

LE FOTO. Una scalinata e una terrazza panoramica per il parco della Predara, il nuovo progetto del Comitato San Martino e Buonconsiglio

 

“La scalinata sarebbe utile soprattutto per i residenti visto che gli consentirebbe di accorciare il percorso per scendere in città e per accompagnare i figli a scuola”, osserva Margoni. Infatti poco distanti ci sono le scuole Raffaello Sanzio. “La terrazza panoramica invece sarebbe un grande richiamo anche per i turisti, un luogo dove ammirare la città dall’alto”.

 

Il comitato però sta lavorando anche a un altro progetto che prevede la realizzazione di una palestra di roccia: “Ci siamo interfacciati con alcune associazioni e abbiamo già effettuato un sopralluogo, a breve presenteremo un progetto di fattibilità. Così in questa zona potrebbero tornare i giovani e una frequentazione sana. Questi luoghi un po’ nascosti devono essere frequentati dai cittadini”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
08 dicembre - 15:43
Sono stati analizzati 8.506 tamponi tra molecolari e antigenici e sono state individuate 255 positività. Nessun decesso ma c'è un [...]
Cronaca
08 dicembre - 16:40
Era stato arrestato il 7 febbraio 2020 mentre si trovava in Egitto per visitare i familiari. Da 22 mesi era detenuto nelle prigioni egiziane. [...]
Politica
08 dicembre - 13:53
Manica ha confrontato le due convenzioni per i concerti di Vasco Rossi: “Mentre il Comune di Modena aveva previsto delle forme di indennizzo che [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato