Contenuto sponsorizzato

Palestra, rafting e tante attività: l'Italvolley prepara il Mondiale in val di Fiemme: "Raggiungiamo un pubblico nuovo e di comunicare il Trentino outdoor e sportivo''

La Nazionale maschile di volley si prepara in val di Fiemme praticamente per tutta l’estate e in alcuni periodi è presente anche quella femminile. Paolo Gilmozzi, presidente dell'Azienda per il turismo Fiemme, Pinè, Cembra: "C'è molta soddisfazione in questa partnership perché evidenzia la qualità dei servizi, anche quelli legati al mondo dello sport"

A sinistra Foto di Mafalda Rigotti - a destra foto di Gaia Panozzo
Di Luca Andreazza - 13 August 2022 - 17:42

CAVALESE. "E' il quarto quadriennio olimpico che l'Italvolley sceglie le nostre località per preparare gli appuntamenti internazionali". A dirlo Paolo Gilmozzi, albergatore e presidente dell'Azienda per il turismo Fiemme, Pinè e Cembra. "C'è molta soddisfazione perché evidenzia la qualità dei servizi, anche quelli legati al mondo dello sport".

 

La Nazionale maschile di volley si prepara in val di Fiemme praticamente per tutta l’estate e in alcuni periodi è presente anche quella femminile. L’allenatore Ferdinando De Giorgi ha, inoltre, allargato la rosa degli atleti e in oltre quattro mesi di lavoro, vede alternarsi, a ritmo incessante, i giocatori senior e under 22 e le atlete seniores

 

"Questa linea di sviluppo - dice Gilmozzi - ci permette inoltre di allungare il periodo di permanenza, promuovere nuove offerte e rinnovare i prodotti turistici, anche in altre stagionalità. Queste azioni ci consentono di sviluppare in modo sostenibile il turismo, un settore decisivo per la nostra economia". 

 

Le squadre di calcio di primissimo piano sono sempre più difficili da raggiungere tra impegni sempre più ravvicinati e l'organizzazione di tournée all'estero che garantiscono un maggior giro di risorse. Così già da tempo Trentino Marketing ha differenziato le proposte e ha rafforzato le partnership con le Federazioni per ospitare i raduni azzurri. In queste settimane anche l'Italbasket di Gianmarco Pozzecco è in Trentino e più precisamente in val Rendena tra Pinzolo e Carisolo.

 

"Non solo volley e basket - spiega Maurizio Rossini, amministratore delegato di Trentino Marketing - siamo sede delle preparazioni delle nazionali di orienteering, triathlon e rugby per citare alcuni sport. Questo ci permette di raggiungere un pubblico parzialmente nuovo e di comunicare il Trentino outdoor e sportivo. Un altro asset che cerchiamo di potenziare è legato ai settori femminili, un esempio in questo senso è proprio la nazionale azzurra di pallavolo". 

 

Insomma, il futuro del Trentino è sempre più a forti tinte azzurre. "Migliora la nostra riconoscibilità: queste partnership sono molto strutturate e il  nostro territorio accompagna le Nazionali nelle principali manifestazioni: il marchio Trentino viene veicolato negli impianti, sui backdrop e sui siti di riferimento durante tutto l'anno. Il team sport e grandi eventi è ormai rodato nel gestire queste organizzazioni, poi non dimentichiamo il grande impegno delle Aziende per il turismo d'ambito che seguono gli aspetti legati all'ospitalità, ai servizi e alle esperienze", conclude Rossini.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 24 settembre 2022
Telegiornale
24 Sep 2022 - ore 21:22
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 September - 13:15
Il leader di Azione ha detto la sua dopo i risultati delle elezioni politiche, nelle quali a livello nazionale il Terzo Polo ha ottenuto poco meno [...]
Politica
26 September - 12:37
L’analisi di Letta dopo la sconfitta del Partito Democratico: “Gli italiani hanno scelto la Destra, un giorno triste per l’Italia e [...]
Politica
26 September - 10:33
A livello di collegio Fratelli d'Italia doppia la Lega e stacca di quasi di due punti percentuali il Partito democratico. Il terzo polo davanti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato