Contenuto sponsorizzato

All'Esposizione Canina Internazionale di Riva la spuntano un bassotto a pelo duro e un jack russel terrier ma il successo è di tutti

Il direttore generale di Riva del Garda Fierecongressi Giovanni Laezza traccia un bilancio molto positivo della due giorni canina con oltre 1100 cani presenti per 150 razze: "Speriamo che l'Enci ci inserisca tra le classiche del circuito"

Pubblicato il - 14 maggio 2017 - 21:17

RIVA DEL GARDA. Alla fine a vincere è stata l'Italia nella prima grande Esposizione Internazionale dei cani di Riva del Garda. Al Quartiere Fieristico è andata in scena la due giorni di Esposizione Canina, organizzata dal Gruppo Cinofilo Trentino Delegazione E.N.C.I. in collaborazione con il Circolo Cinofilo Roveretano. L'evento ha visto la partecipazione di 1.100 cani in rappresentanza di oltre 150 razze, ognuno con regolare e invidiabile pedigree. 

 

E la prima delle due giornate è stata dedicata alla Esposizione Internazionale, con partecipanti da tutta Europa ma anche da Stati Uniti e Russia entusiasti sia per l'organizzazione che per la splendida cornice dell'Alto Garda. Giudici di fama internazionale hanno attentamente visionato e valutato, secondo parametri e criteri certificati, ogni cane in concorso (ndr. 650 per l'Internazionale) e durante il Best in Show del pomeriggio il giudice Barbara Mueller ha eletto i vincitori: un podio tutto italiano, come dicevamo, con un Bassotto a pelo duro sul gradino più alto ("Thor del Wanhelsing") seguito da un Bovaro del Bernese ("Dentro il sogno del sacro fiume") e da un Bracco Italiano ("Ponente").

 

Alcuni dei "campioni" della mostra canina di Riva del Garda

Domenica, invece, sono stati 450 i cani in concorso per l'Esposizione Nazionale, culminata nel Best in Show pomeridiano che ha visto trionfare, dopo una attenta valutazione del giudice Torsten Lemmer, un Jack Russel Terrier ("Thouchstar Gossip Maker"), seguito da un Siberian Husky ("Ideally Ice's Flower of Life") e da un Bovaro del Bernese ("Millenium Star Zein"). Ad animare il ring d'onore il Gruppo Bovari Svizzeri del Trentino Alto Adige Sudtirol con quattro carretti trainati da Bovari del Bernese con conduttori in costume tipico.

 

"Gli amici a quattro zampe hanno conquistato Riva del Garda. - spiega Giovanni Laezza, Direttore Generale di Riva del Garda Fierecongressi SpA. -. Tanta gente, tanti bambini e tante famiglie in questi due giorni sono venuti in visita al quartiere fieristico, per curiosità e per passione: un pubblico importante sia per la nostra Società che per i volontari della delegazione E.N.C.I. di Trento, il cui lavoro è stato riconosciuto a livello internazionale con un numero di iscrizioni che ha superato le aspettative. La disponibilità di Riva del Garda Fierecongressi nel proseguire questa collaborazione è massima e ci auguriamo che l'E.N.C.I. Nazionale inserisca Riva del Garda tra le classiche del circuito".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
18 giugno - 20:35
L'inflazione si è fermata nel mese di maggio e l'aumento dei prezzi appare stabile ma il dato è calmierato dal forte calo dei costi relativi alle [...]
Montagna
18 giugno - 19:17
Silvestro Franchini continua a ricordare il fratello Tomas, morto a inizio giugno precipitando sul Monte Cashan: "La mia vita senza di te è [...]
Cultura
18 giugno - 19:46
Il cantautore romano salirà sul palcoscenico del Teatro Capovolto venerdì 21 giugno (ore 21) per la prima data del tour estivo in cui presenterà [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato