Contenuto sponsorizzato

Brentonico, cani e gatti entrano in biblioteca

Una delibera di giunta toglie il divieto, anche gli amici a quattro zampe potranno entrare in biblioteca

Pubblicato il - 06 settembre 2016 - 10:40

BRENTONICO. Un cartello è stato affisso all'ingresso della biblioteca, con il timbro ufficiale del comune ma anche con un pizzico di ironia: "Hai mai visto un animale che legge?", e sotto l'immagine di un cane e di un gatto (con gli occhiali)  la scritta in rosso che recita: "Noi qui siamo i benvenuti". Nella sala lettura di Brentonico gli amici a quattro zampe possono finalmente entrare. Non era certo una loro esigenza potere avere accesso agli scaffali ricolmi di letteratura, "l'esigenza è degli utenti - sorride l'assistente del bibliotecario - soprattutto in estate i turisti erano costretti a lasciare il loro cane all'esterno, legato a un palo". La ciotola per l'acqua però ancora non c'è, "ma ci attrezzeremo anche per questo" assicura la responsabile della biblioteca. 

 

Sulla necessità di estendere anche ai gatti il privilegio dell'accesso alla biblioteca, l'assistente giura di aver visto un gatto al guinzaglio. "Ne ho visti addirittura due l'estate scorsa", afferma sorridendo. La decisione di togliere il divieto di accesso per gli animali è stata presa in un conchiuso di giunta, su proposta dell'assessore alla cultura Quinto Canali. "Ovvio che i proprietari degli animali dovranno essere rispettosi del luogo e degli altri utenti", chiarisce l'assessore. 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 settembre - 15:43

Dopo la presa di posizione del Patt provinciale la coalizione che sostiene Malfer perde pezzi: “La storia personale e sensibilità politica di una buona parte delle persone del gruppo non acconsente al tentativo di trovare un accordo programmatico con tutto il Centrodestra”. La firmataria dell’apparentamento Bazzanella: “A volte le scelte non sono semplici”

26 settembre - 17:45

Gli ambientalisti verso l’opposizione ma se con Betta il tavolo delle trattative era stato aperto Parisi chiude la porta al candidato sostenuto dalla Lega: È appoggiato da simboli e figure che non rispettano alcuni valori all’interno del nostro progetto politico, impossibile per noi affiancarli in questa corsa al ballottaggio”. Nel frattempo De Laurentis non prende posizione: Mi sono candidato per cambiare le cose, non per fare il comprimario della solita vecchia politica”

26 settembre - 11:18

Un'occasione anche presentare un nuovo prodotto: una linea di borse di nome Solight, realizzata in collaborazione con lo Studio Bold Design. La musica del Quartetto Ferraglia accompagna l'evento in via San Marco. L'illustrazione per la ricorrenza creata da Anna Formilan: "L’immagine vuole trasmettere la cura, l’attenzione e la professionalità con cui la Cooperativa ‘cuce’ i propri servizi e prodotti su corsisti, soci, clienti e affezionati”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato