Contenuto sponsorizzato

The Color Run, salta l'edizione 2017 ma gli organizzatori rilanciano: "Il 19 maggio saremo a Trento per la Breakfast Run"

Trabuio: "Dopo un paio d'anni o cambiamo il format oppure modifichiamo le tappe della Color Run. Le uniche che manteniamo sono Torino e Milano. Anche per una questione di equilibrio geografico"

Pubblicato il - 04 aprile 2017 - 19:33

TRENTO. "Trento è la location che dal punto di vista organizzativo ci ha dato meno problemi nell'organizzazione della Color Run. Non ci sono dissapori all'origine della nostra scelta”. A dirlo è Andrea Trabuio, Responsabile dei Mass Event in RCS Sport - RCS Active Team in merito alla decisione di non organizzare anche per quest'anno la Color Run a Trento. Una scelta che ha portato lo scontento di molti appassionati della corsa più colorata del mondo che negli ultimi due anni aveva portato in città migliaia di persone anche da altre regioni italiane.

 

"Quest'anno The Color Run non sarà a Trento – ha spiegato Trabuio - perché dopo un paio d'anni o cambiamo il format oppure modifichiamo le tappe. Le uniche che manteniamo sono Torino e Milano. Anche per una questione di equilibrio geografico, quest'anno abbiamo tolto Trento e Venezia e scelto Verona”.

 

L'organizzazione, comunque, ha voluto ricordare che proseguirà anche quest'anno la collaborazione con Trento attraverso l'organizzazione di altre corse. “Continueremo a lavorare – ha spiegato Responsabile dei Mass Event in RCS Sport - RCS Active Team - con l'Apt e l'amministrazione comunale per l'organizzazione di altre corse, come la RDS Breakfast Run Levissima, in programma il prossimo 19 maggio e che già lo scorso anno aveva dato il buongiorno cittadino alle 5:45 del mattino”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
31 gennaio - 23:15
L'evento "Energia popolare" si è tenuto al teatro Cuminetti, con oltre 200 persone in sala. Bonaccini: "Voglio un Pd più 'popolare', cioè [...]
Cronaca
01 febbraio - 10:12
In totale sono 21 le parti offese e tra queste c’è anche la dottoressa Sara Pedri, la ginecologa scomparsa il 4 marzo del 2021 e per la quale [...]
Cronaca
01 febbraio - 09:39
Infreddolito e affaticato, l'escursionista aveva provveduto a scavarsi una buca nella neve, riparandosi in un sacco a pelo per passare la notte: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato