Contenuto sponsorizzato

Tre ragazzi trentini e un sogno: incontrare Yuto Nagatomo. "Firmate la nostra petizione online"

Simone Poletti da anni riempie la testa dei suoi due amici, Giacomo Poli e Marco Cazzolli, parlandogli del terzino giapponese. I tre adesso hanno lanciato una petizione su change (che ha già più di 900 sostenitori): "Aiutateci ad incontrarlo"

Di Luca Pianesi - 01 maggio 2017 - 20:41

TRENTO. Ognuno ha i suoi miti, i suoi idoli che si crea da bambino e che segue poi sempre e comunque, nella buona e nella cattiva sorte. Il calcio è così e un ragazzo di Riva Del Garda, Simone Poletti, ha deciso che il suo mito è e sarà Yuto Nagatomo, il terzino giapponese che da qualche anno, sei per la precisione, sgroppa sulle fasce dell'Inter alternando periodi da titolare (indossando anche la fascia di capitano) ad altri da riserva, mettendo a segno una buona dose di reti (9 in 152 partite giocate con i nerazzurri) ma anche degli errori marchiani (come quello che domenica ha regalato il pallone a Callejon e la vittoria per 1 a 0 al Napoli). Ma, come dicevamo, i miti sono miti. Non si discutono e non si abbandonano e così Simone assieme ad altri due amici, Giacomo Poli e Marco Cazzolli, ce la sta mettendo tutta per incontrare il giocatore giapponese.    

 

"Tutti i bambini hanno un sogno - spiegano Giacomo e Marco - c'è chi vorrebbe diventare un astronauta, chi sogna di essere dottore, chi avvocato, chi attore. Simone, invece, sembrerà strano, ma ha un sogno un po' diverso: da molti anni ormai, sta cercando di incontrare Yuto Nagatomo, ex giocatore del Cesena passato all'Inter nel 2011, dove milita ancora. E tutto è partito dal nostro amico che da anni ci parla continuamente di Nagatomo perché gioca nel suo ruolo (Simone Poli gioca nelle giovanili del Riva del Garda ndr) ed è un interista sfegatato. Lo ammira tantissimo anche perché ha una storia particolare. È partito dal Giappone e lavorando sodo, facendo molti sacrifici, è riuscito ad arrivare prima in Serie A e poi in una squadra che aveva appena vinto il triplete, la grande Inter di Mourinho (che andò via proprio la stagione precedente ndr)". 

 

"Simone ha provato in tutti i modi a mettersi in contatto con la star dell'Inter - prosegue Giacomo Poli - ma i suoi tentativi sono risultati inutili. Ora vogliamo aiutarlo. Come? Con una petizione online perché una persona sola magari non viene ascoltata ma se c'è la spinta di tante è più facile essere presi in considerazione". La petizione si trova a questo link: https://www.change.org/p/yuto-nagatomo-realizziamo-il-sogno-di-un-ragazz.... "Firmate - concludono i ragazzi - per regalare un sogno al nostro amico e a tutti e tre". E chissà che alla fine non faccia piacere anche a Nagatomo scoprire di avere tre fan trentini così sfegatati

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 30 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 novembre - 20:00
Trovati 199 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 104 guarigioni. Sono 52 i pazienti in ospedale. Sono 840.024 le dosi [...]
Cronaca
30 novembre - 19:39
Il successo dell'opera realizzata dallo scultore veneto a Lavarone è enorme ma dal 2018, quando la tempesta si è abbattuta su Veneto e Trentino [...]
Politica
30 novembre - 21:00
I contratti del pubblico impiego sono bloccati e se i consiglieri regionali sono reduci dall'adeguamento dell'indennità, adesso sembra arrivato il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato