Contenuto sponsorizzato

Eriksson affonda la Dolomiti Energia e Gran Canaria vince

Basket. L'Aquila Basket resiste il primo tempo, quindi l'attacco degli spagnoli è davvero brillante. Non bastano le prove di Sutton, Franke e Behanan a Trento

Di Luca Andreazza - 01 novembre 2017 - 23:18

GRAN CANARIA (Spagna). Arriva la terza sconfitta europea in quattro incontri di Eurocup per la Dolomiti Energia. La truppa di Maurizio Buscaglia si batte e regge l'onda d'urto di Gran Canaria, soprattutto nel primo tempo, chiuso a -3 dagli spagnoli, ma alla fine cede per 85-76.

 

Non bastano le ottime prestazioni di Sutton, Behanan e Franke. I bianconeri si oppongono ai padroni di casa e restano in gara, ma quando i terminali offensivi di Gran Canaria alzano i giri del motore, gli spagnoli prendono il largo.

 

Dopo aver chiuso avanti il primo quarto (19-21), i padroni di casa ribaltano il punteggio nella fase centrale della gara, portandosi anche a +10 (61-51). La Dolomiti Energia non molla la presa e prova a ricucire, si avvicina e mette pressione a Gran Canaria, che però riesce a gestire il vantaggio e tenere a distanza i trentini per assicurarsi la vittoria finale.

 

Pronti, via e Baez rompe il ghiaccio (2-0). Sutton però piazza due triple e otto punti totali: il punteggio schizza sul 4-8 in favore della Dolomiti Energia. Eriksson chiama e Gutierrez risponde per l'11-13, quindi gli spagnoli impattano la gara sul 13-13.  Ancora Sutton prova l'allungo per il 13-17. Le squadre in campo ribattono colpo su colpo e Flaccadori dalla lunetta tiene i bianconeri a +6 (15-21). Gran Canaria però si riavvicina e Aguilar chiude il tempo sul 19-21 per l'Aquila.

 

Nel secondo quarto Baldi Rossi tiene a distanza gli spagnoli (19-23), ma arriva la reazione di Gran Canaria che sorpassa la Dolomiti Energia sul 24-23. Ancora Sutton rimette avanti Trento, quindi McKissic impatta sul 25-25. Pauli e Eriksson per i padroni di casa, Franke e Behanan per gli ospiti, la partita si tiene in equilibrio fino 38-37 di marca iberica. Ci pensano Oliver e Pasecniks a mandare le formazioni al riposo lungo sul 42-39 in favore di Gran Canaria.

 

Il canestro di Balvin apre il terzo periodo e Gran Canaria allunga sul 44-39. Behanan tiene i bianconeri in scia sul 44-42, ma Pauli e Aguilar puntellano il punteggio per i padroni di casa: il tabellone segna infatti 55-46. Sutton prova a riportare la Dolomiti Energia in partita, ma Pauli manda gli spagnoli sul +10 (61-51). La tripla di Eriksson e i liberi di Baldi Rossi, chiudono il parziale sul 65-55.

 

La Dolomiti Energia reagisce nell'ultimo quarto: Franke parte a razzo e mette a segno quattro punti per il 67-59. Ancora Franke e Forray avvicinano i bianconeri agli spagnoli (69-63). Il momento è favorevole: Behanan e Sutton portano Trento a -5 (75-70). Gran Canaria scappa però di nuovo via con Seeley e Eriksson per l'81-72. Flaccadori cerca di riaccendere le speranze per gli aquilotti, ma Seeley e Balvin abbassano il sipario sull'85-76.

 

HERBALIFE GRAN CANARIA-DOLOMITI ENERGIA 85-76

(19-21, 42-39, 65-55)

 

Herbalife Gran Canaria: Oliver 6 (2/2, 0/4), Eriksson 23 (3/5, 4/9), Mekel 5 (1/2), Seeley 4 (2/3, 0/3), Balvin 8 (3/3), Baez 6 (2/3, 0/1), Pasecniks 12 (5/6), Pauli 7 (2/4, 1/2), Rabasaeda, McKissic 4 (1/2, 0/2), Aguilar 4 (2/2, 0/3), Fischer 6 (1/1). Coach Casimiro.

Dolomiti Energia Trentino: Franke 13 (4/5, 1/2), Sutton 23 (7/10, 2/5), Silins (0/2 da 3), Baldi Rossi 4 (1/3, 0/2), Forray 2 (1/1, 0/2), Flaccadori 8 (2/6, 0/2), Gutiérrez 4 (2/5, 0/4), Gomes 6 (1/3, 1/4), Behanan 16 (6/10), Lechthaler, Shields. Coach Buscaglia.

Arbitri: Radovic (Cro), Dragojevic (Mne), Nedovic (Slo).

Note: Tiri da due: Gran Canaria 24/33, Trentino 24/43. Tiri da tre: Gran Canaria 5/25, Trentino 4/23. Tiri liberi: Gran Canaria 22/25, Trentino 16/20. Rimbalzi: Gran Canaria 41 (Oliver e Baez 6), Trentino 26 (Behanan 6). Assist: Gran Canaria 20 (Pauli 5), Trentino 9 (Behanan 3). Recuperi: Gran Canaria 3 (3 giocatori con 1), Trentino 13 (Behanan e Forray 3).

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 marzo - 13:27

I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 2.010 tamponi molecolari e registrati 162 nuovi casi. Inoltre 91 test antigenici positivi. Sono 41 i cittadini che ricorrono alle cure della terapia intensiva di cui 36 classificati come Covid e 3 ricoverati all'estero

04 marzo - 11:59

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha confermato la zona “rosso scuro” per Trentino e Alto Adige ma fa il suo ingresso anche l’Emilia-Romagna. In questi territori l’incidenza, calcolata su due settimane, supera i 500 casi ogni 100.000 abitanti

04 marzo - 13:15

Dalle ore 24 di giovedì 4 marzo fino al 14 marzo, tutta la Lombardia sarà in zona "arancione rinforzato". La giunta ha infatti deciso di eliminare ogni differenza tra le aree, così da preservare quelle province meno interessate dai contagi. Il presidente Attilio Fontana: "Tutte le scuole di ogni ordine e grado, eccetto i primi servizi all'infanzia, dovranno sospendere l'attività in presenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato