Contenuto sponsorizzato

Il Trento esulta in dieci all'ultimo minuto, vince anche il Levico. Dro Alto Garda sempre più giù

Calcio serie D. Il Trento passa in vantaggio, poi resta in inferiorità numerica e subisce la rimonta della Grumellese. Nel finale colpo di reni dei gialloblu che ribaltano il match. Doppietta Bertoldi e Rinaldo, Levico d'autorità sulla Romanese. Perde di rigore il Dro Alto Garda

Di Luca Andreazza - 19 novembre 2017 - 17:04

TRENTO. Il Trento non muore mai e in inferiorità numerica arriva la prima vittoria nell'era Filippini. Un successo in rimonta che schioda i gialloblu dall'ultimo posto al termine della quindicesima giornata di campionato. Un crocevia importante contro la Grumellese, invischiata nella lotta salvezza, e tre punti fondamentali per cercare di mantenere la serie D.

 

Perde invece di rigore il Dro Alto Grada, che si arrende 1-0 a Giangaspero sul campo della Scanzorosciate. La formazione di Michele Ischia resta così a 9 punti e scivola in fondo alla classifica, anche se in buona compagnia della Grumellese stessa e della Romanese.

 

Vince d'autorità il Levico, che in casa rimonta lo svantaggio, rifila un 3-1 alla Romanese e ottiene altri tre punti fondamentali per restare nella zona tranquilla della graduatoria. La doppietta di Bertoldi e la rete di Rinaldo spingono l'undici di Stefano Manfioletti si porta a 19 punti con cinque vittorie e quattro pareggi. Un cammino finora brillante e sicuro. 

 

L'avvio del Trento è davvero propositivo, prima Furlan e Zecchinato sfiorano il vantaggio, quindi Pangrazzi fa 1-0 in favore della formazione di casa. 

 

La Grumellese reagisce, ma i gialloblu coprono bene gli spazi e provano a far male in ripartenza. Gli ospiti si vedono per la prima volta solo al minuto numero 23, quando Cavalcante supera Casagrande e si accentra verso l’area di rigore, il tiro dell’esterno si spegne però alto sopra la traversa

 

Nella seconda metà del primo tempo la Grumellese si affida al lancio lungo, mentre un ordinato Trento si fa vedere con Paoli e ancora Zecchinato. Nulla di fatto e il punteggio non cambia al riposo.

 

Nella seconda frazione il Trento parte nuovamente forte e mette alle corde la Grumellese: Zecchinato prima è lesto ad approfittare di una sbavatura difensiva, quindi prova in acrobazia. Senza fortuna. 

 

Nonostante il forcing gialloblu, il Trento resta in dieci: intervento irruento di Toscano e il classe 1998 racimola la seconda ammonizione. Filippini cambia e si copre: Diop prende il posto di Boldini e i padroni di casa passano alla difesa a quattro.

 

Il fortino però resiste molto poco e nel giro di dieci minuti il Trento paga pegno: prima Rota conclude a rete, Grubizza para, ma sulla respinta si avventa Tignonsini e sigla la rete del pareggio, quindi dagli sviluppi di un lancio dalle retrovie, Migliavacca s’inserisce tra le maglie della difesa trentina e in diagonale batte l'estremo portiere ospite per il 2-1 in favore della Grumellese.

 

Il Trento però non esce dalla partita, si riversa nella metà campo avversaria e prende in mano il pallino del gioco: Calcagnotto prolunga in rovesciata una punizione dalla destra, sulla sfera si avventa Zecchinato che insacca alle spalle di Aiello per il pareggio.

 

I gialloblu cercano la vittoria e quando la gara sembra avviarsi verso il pareggio, Bertaso in extremis estrae dal cilindro la rete del 3-2, la sua punizione è letale e sull'ultimo assalto della Grumellese, il brivido finale lascia partire i titoli di coda.

 

CLASSIFICA: Rezzato 31, Aurora Pro Patria 31, Darfo Boario 31, Pontisola 29, Pergolettese 26, Lecco 24, Virtus Bergamo 22, Ciliverghe 20, Caravaggio 20, Crema 19, LEVICO TERME 19, Scanzorosciate 18, Bustese 14, Lumezzane 14, Ciserano 12, TRENTO 11, Grumellese 9, DRO ALTO GARDA 9, Romanese 9

 

Levico Terme-Romanese 3-1

Scanzorosciate-Dro Alto Garda 1-0

Reti: 77' rig. Giangaspero

 

Trento-Grumellese 3-2

Reti: 13’ Pangrazzi (T), 61' Tignonsini (G), 69' Migliavacca (G), 80' Zecchinato (T), 92' Bertaso (T)

 

Bustese-Crema 2-0

Cilibverghe-Rezzato 2-3

Ciserano-Pontisola 2-3

Darfo Boario-Lecco 2-1

Lumezzane-Virtus Bergamo 3-1

Pergolettese-Aurora Pro Patria 1-0

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato