Contenuto sponsorizzato

Il Trento graffia il derby, Bosio e Bardelloni schiantano il Levico

Calcio. Una rete per tempo e la formazione di Luciano De Paola conquista il primo successo in stagione. Ingenuità di Bardelloni, già ammonito, nell'esultanza si toglie la maglia e racimola il secondo giallo. Virtus Bolzano ripresa dal Feltre. Il San Giorgio cede contro la terza forza del campionato

Di Luca Andreazza - 14 novembre 2018 - 16:38

TRENTO. La decima giornata del campionato di serie D vede il Trento agguantare la prima vittoria stagionale. Sono Bosio e Bardelloni a decidere il derby del Briamasco contro il Levico Terme. Pareggia la Virtus Bolzano, perde il San Giorgio

 

Una rete per tempo e la squadra di Luciano De Paola festeggia il primo successo in questo campionato. A partire meglio sono i termali, che costruisce qualche trama offensiva, ma a colpire sono gli undici del capoluogo alla mezz'ora: Bardelloni lancia per Bosio che scatta in campo aperto e batte Costa per il vantaggio dei padroni di casa.

 

Il Levico fatica a reagire, mentre il Trento manovra ma non riesce a incidere e le squadre vanno al riposo sull'1-0 per i gialloblu del capoluogo.

 

Nella ripresa il sodalizio di via Sanseverino ritorna a spingere, ma Paoli non riesce a sfondare la retroguardia termale. All'ora di gioco arriva il raddoppio del Trento: Bardelloni riceve palla, salta un difensore e scarica alle spalle dell'estremo difensore ospite per il 2-0. Ingenuità dell'attaccante del Trento, già ammonito, nell'esultanza si toglie la maglia e riceve il secondo cartellino giallo

 

Sotto nel punteggio, ma in superiorità numerica, il Levico inizia a premere e prendere campo per cercare di raddrizzare la gara. I termali però non riescono a passare e il Trento si impone nel derby per 2-0.

 

La Virtus Bolzano pareggia 1-1 in casa contro il Feltre. Altoatesini avanti dopo dieci minuti con Matteo Timpone, ma vengono ripresi a venti minuti dal novantesimo: Roveretto su rigore. Il San Giorgio cede per 2-0 a Campodarsego, Franciosi Florian dal dischetto decidono la sfida in favore della terza forza del campionato.

 

I risultati del turno infrasettimanale consente al Trento, che resta ultimo, di raggiungerea quota 6 punti la Clodiense Chioggia e rimettersi in scia alle concorrenti per uscire dalla zona retrocessione, che vede invischiato anche il San Giorgio a 7 punti. Relativamente più tranquille le posizioni di Levico Terme, 10 punti ma una partita ancora da recuperare, e Virtus Bolzano, in pancia al gruppo con 13 punti.

 

CLASSIFICA: Adriese 21, Este 21, Campodarsego 18*, Chions 16, Montebelluna 16, Sandonà 14, Cjarlins Muzane 14, VIRTUS BOLZANO 13, Cartigliano 13*, Union Feltre 12*, Delta Porto Tolle 12, LEVICO 10*, Tamai 9, Belluno 7, SAN GIORGIO 7TRENTO 6, Clodiense Chioggia 6 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 20:41

L'intervento della Pat si articola in due fasi. Critiche anche Uil e Nursing up: "Ci chiediamo dove siano finiti i finanziamenti economici aggiuntivi che la Provincia ha ricevuto in marzo e maggio dal governo di Roma per sanità e contrattazione, per non parlare poi dei 20 milioni già stanziati nelle finanziarie provinciali per il nuovo contratto del pubblico impiego 2019/2021 e poi soppressi"

25 maggio - 19:16

Ci sono 5.400 casi e 462 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 675 (315 letti da Apss e 360 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tampone a 0,15%

25 maggio - 18:12
I tamponi analizzati sono stati 675 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,15%, il dato più basso da inizio epidemia. Un positivo nelle ultime 24 ore. Il Trentino si porta complessivamente a 5.400 casi e 462 decessi da inizio emergenza coronavirus
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato