Contenuto sponsorizzato

Oro per Arianna Bridi agli Europei nella gara regina del fondo

Nuoto. La trentina si impone nella gara di 25 chilometri. Arrivo in volata al cardiopalma e la 22enne di Trento piega la fortissima olandese Sharon Van Rouwendaal 

Di Luca Andreazza - 12 agosto 2018 - 15:51

GLASGOW (Scozia). E' un'Arianna Bridi d'oro quelle che riemerge dalle acque scozzesi. La trentina si impone nella gara del fondo più lunga e prestigiosa, quella di 25 chilometri, agli Europei in corso di svolgimento a Glasgow.

 

L'azzurra chiude in 5:19:34.6 davanti all'olandese Sharon Van Rouwendaal (5:19:34.7) e alla francese Lara Grangeon (5:19:42.9). 

 

Sprint da cardiopalma per Arianna Bridi, che supera l'olandese nonostante l'abbia sbattuta contro le boe dell'imbuto d'arrivo. E' oro.

 

Una gara condotta sempre in testa per la trentina, prima in compagnia della francese Grangeon, quindi van Rouwendaal ha alzato il ritmo per rientrare sulla coppia di testa, un recupero di gran classe.

 

Decisivo il rush finale, prima la francese si stacca, quindi la volata per la vittoria, che questa volta premia l'azzurra.

 

Dopo il quarto posto nella gara di 5 chilometri (Qui articolo) e l'ottavo in quella di dieci chilometri (Qui articolo), sempre appannaggio della fortissima olandese Sharon Van Rouwendaal - oro olimpico a Rio 2016, dieci medaglie tra Mondiali e Europei, allenata da Philippe Lucas - la trentina, in forza al Centro Sportivo dell’Esercito e come squadra civile la Rari Nantes Trento, sale sul gradino più alto del podio e si conferma tra le migliori interpreti di questa disciplina.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 18:56

In valore assoluto i dati più alti si registrano nei centri più popolosi (che è quello che sarebbe dovuto succedere anche nella prima ondata) e quindi dei 390 casi totali ben 208 sono concentrati tra Trento (127), Rovereto (56), Pergine (15) e Riva del Garda (10)

31 ottobre - 18:21

Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato le nuove ordinanze per i Comuni-Cluster valide per 14 giorni. Ai Comuni di Laives, Malles, Sarentino, Campo di Trens e Racines si aggiungono oggi anche Sluderno, Glorenza, Tubre, Gargazzone, Val di Vizze e Rasun-Anterselva

31 ottobre - 17:33

L’Azienda sanitaria ha comunque già attivato il piano di riorganizzazione degli ospedali per far fronte all’atteso aumento dei casi con sintomi e rinnova con forza la raccomandazione di rispettare la regola del distanziamento, l’igiene delle mani e l’uso della mascherina

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato