Contenuto sponsorizzato

Sta per partire l'avventura olimpica di Vlad Khadarin, il russo cresciuto sulle nevi di Campiglio

Snowboard. E' considerato tra i più grandi talenti di snowboard. Si è qualificato dopo aver vinto una tappa di Big Air all'esordio in Coppa del Mondo

Pubblicato il - 09 febbraio 2018 - 19:50

TRENTO. La pattuglia dei trentini alle Olimpiadi in Corea si arricchisce con Vlad Khadarin. E' russo, ma ormai si allena e vive da sei anni a Madonna di Campiglio alla Freestyle Academy

 

Il 19enne è considerato tra i più grandi talenti mondiali di snowboard: Khadarin è, infatti, il primo atleta che è riuscito a eseguire e atterrare in modo perfetto dopo un 1.800, cioè cinque rotazioni in aria.

 

L'atleta cresciuto sulla neve di Campiglio si è qualificato alla kermesse olimpica dopo aver vinto la tappa di Big Air a Mosca, all'esordio in Coppa del Mondo.

 

E' possibile vedere Khadarin in azione in due discipline di slope style, gare le cui qualifiche iniziano sabato 10 febbraio, mentre l'appuntamento finale è previsto per domenica. Appuntamento poi  al 21 febbraio (finale il 24 febbraio) per le competizioni di Big Air.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 marzo - 19:29

Nel momentaneo calo dei contagiati rilevati, il presidente ha confermato che in termini percentuali il Trentino è tra i territori dove ci sono più casi d'Italia. E sull'opportunità di aumentare a 130 mila euro lo stipendio del dirigente generale e soprattutto di farlo proprio ora (il 13 marzo) mentre i trentini (e gli italiani) sono più in difficoltà seppur molti non sanno se avranno ancora un lavoro e uno stipendio stanno facendo straordinarie donazioni al sistema sanitario per aiutare medici e infermieri, ha confermato che era opportuno farlo

29 marzo - 20:10

La sorpresa a Spiazzo. Capelli, vice sindaco e pompiere: "Avete tutta la nostra vicinanza, quella della comunità e della valle intera in questi difficili giorni. A grandi passi siete entrati nei nostri cuori, siamo a conoscenza dei vostri sacrifici e quelli dei vostri familiari. Non vediamo l'ora di riabbracciarvi dopo questi enormi sforzi"

29 marzo - 19:19

Le vittime sono 4 donne e 5 uomini. Sono in totale 19 i decessi registrati a Ledro dall'inizio dell'epidemia, 10 quelli a Dro. A Trento 334 positivi, a Pinzolo tasso di contagio a 1,4%. Prime positività a Fornace, Pomarolo e Spormaggiore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato