Contenuto sponsorizzato

Il Levico va in gol con Sportabili, una partita del cuore: ''Pomeriggio di crescita, soprattutto per noi''

Una partita del cuore tra il Levico e Sportabili di Predazzo. Questa la partita andata in scena giovedì 8 agosto scorso tra i termali di serie D capitanati da Roberto Cortese e guidati dal direttore generale Marco Melone hanno accolto sul rettangolo di gioco i ragazzi diversamente abitali della onlus presente sul territorio della valle di Fiemme da 22 anni

Pubblicato il - 15 agosto 2019 - 18:56

LEVICO. Una partita del cuore tra il Levico e Sportabili di Predazzo. Questa la partita andata in scena giovedì 8 agosto scorso tra i termali di serie D capitanati da Roberto Cortese e guidati dal direttore generale Marco Melone hanno accolto sul rettangolo di gioco i ragazzi diversamente abitali della onlus presente sul territorio della valle di Fiemme da 22 anni.

Nella frase "Se posso fare questo, posso fare tutto" si racchiude la mission dell’associazione. Sportabili incontra un Levico fatto di atleti di cuore, che accolgono una ventina tra ragazzi diversamente abili e volontari con un entusiasmo per coinvolgerli in in un allenamento congiunto e in una partitella dove i protagonisti sono Matilde, Matteo, Emiliano, Viola, Francesco, Ugo, Andrea e Valentina.

Un’ora di divertimento per questi ragazzi ormai da qualche settimana in preparazione per la quarta serie. "Siamo stati orgogliosi di ospitare Sportabili - commenta Melone - in questo pomeriggio di crescita soprattutto per noi. Abbiamo un gruppo concentrato e affiatato, ragazzi importanti e ci concentriamo sull'inizio della stagione".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

22 settembre - 17:08

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato