Contenuto sponsorizzato

Preseason, l'asticella si alza: venerdì e sabato Dolomiti Energia impegnata nel “Città di Jesolo” contro Venezia, Treviso e Bologna

Contro i campioni d'Italia della Reyer Venezia (venerdì alle 20.30) la Dolomiti Energia Trentino giocherà la semifinale del Torneo Città di Jesolo: il giorno seguente (alle 18.15 o 20.30) sfida a una tra Treviso e Virtus Bologna

Foto di Montigiani
Pubblicato il - 12 settembre 2019 - 13:58

JESOLO. I campioni d'Italia della Reyer Venezia, una neopromossa che promette battaglia come Treviso, una "nobile" come la Virtus Bologna con ambizione di tornare sul trono d'Italia. Saranno queste le avversarie della Dolomiti Energia nel torneo "Città di Jesolo", di scena al PalaCornaro dove i bianconeri proseguiranno il loro percorso di avvicinamento alla nuova stagione ormai alle porte.

 

"In questo momento - commenta Aaron Craft, playmaker della Dolomiti Energia Trentino - la cosa importante non è guardare tanto gli avversari o i risultati delle nostre partite, ma concentrarci sullo sviluppo della squadra e sul nostro miglioramento, sul modo in cui stiamo insieme in campo sui due lati. Ogni giorno lavoriamo su mentalità e gioco, ogni settimana stiamo provando a fare un po' meglio di quella precedente. Ad esempio, dalla prima partita contro Cremona a quella della scorsa settimana contro la stessa Vanoli abbiamo fatto passi in avanti in tante aree del gioco, ma i margini di crescita che abbiamo sono ancora ampi".

 

Dopo un'altra settimana di duro lavoro sul parquet e in palestra agli ordini di coach Nicola Brienza e del preparatore atletico Andrea Baldi, i bianconeri sono chiamati a mostrare i passi avanti compiuti sul sentiero che porta alla presentazione/amichevole contro Bonn di mercoledì 18 settembre (ore 20.00, ingresso libero) e poi alla prima di campionato contro Pistoia del 25. "Sono contento - riprende Aaron parlando della doppia vittoria al "Brusinelli" - dei progressi fatti dal team in difesa, del modo in cui ci aiutiamo a vicenda comunicando: non abbiamo ripetuto gli errori commessi nei match precedenti e questo è confortante. In attacco le cose miglioreranno con il tempo, il gruppo è formato da giocatori che hanno piacere a passarsi il pallone e creare tiri migliori per i compagni, quindi è solo questione di costruire chimica e giocare assieme il più possibile".

 

IL PROGRAMMA:

Venerdì 13 settembre

Ore 18.15: Virtus Segafredo Bologna - De' Longhi Treviso

Ore 20.30: Umana Reyer Venezia - DOLOMITI ENERGIA TRENTINO

Sabato 14 settembre

Ore 18.15: Finale 3-4 posto

Ore 20.30: Finale 1-2 posto

Sabato mattina, dalle 11 alle 14, il doppio Clinic CNA PAO con relatori Walter De Raffaele e Nicola Brienza.

 

BIGLIETTERIA

Biglietto unico giornaliero 10 euro; ridotto per abbonati Dolomiti Energia Trentino 8 euro - per usufruire del biglietto ridotto sarà necessario esibire in cassa la tessera dell'abbonamento. Ingresso gratuito per gli Under 14. La prevendita (solo biglietti interi) è già attiva nei circuiti Vivaticket e Ticketone. Apertura delle casse del PalaCornaro alle ore 17 di ciascun giorno di gara.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 ottobre - 06:01

Dopo lo scontro dei giorni scorsi, non si fermano le polemiche. Il consigliere provinciale Alex Marini ha pubblicato su facebook la notizia che verrà querelato per le dichiarazioni alla stampa sul collega ed altri. Filippo Degasperi risponde, non risparmiando critiche per l'atteggiamento e i diversi punti sollevati dall'intervista incriminata. E chiede ironico: "Ma chi è, Savonarola?"

17 ottobre - 19:13

La vicenda legata alla serata organizzata dall'Udu (e saltata perché ci sono stati dei problemi con la documentazione) è finita sulla prima pagina del Giornale soprattutto per la protesta del Collettivo Refresh contro il giornalista. Una protesta dai toni sbagliati che ha prestato il fianco a una descrizione di Trento da anni di piombo. Bisesti non ha smorzato la polemica mentre il Rettore e l'Udu hanno spiegato come sono andate le cose

17 ottobre - 20:01

L'incidente è avvenuto al confine tra Mantova e Verona. Sul posto la polizia stradale e le forze dell'ordine. Il soccorsi sanitari non hanno potuto far altro che constatare la morte del giovane 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato