Contenuto sponsorizzato

L'emergenza coronavirus ferma il Giro d'Italia. La partenza della corsa rosa è stata posticipata

Il Giro d'Italia sarebbe dovuto partire sabato 9 maggio da Budapest, ma il governo ungherese a causa della diffusione del coronavirus ha dichiarato lo stato di emergenza. Questo provvedimento proibisce l'organizzazione di eventi di massa e rende impossibile organizzare eventi internazionali

Pubblicato il - 13 marzo 2020 - 15:32

TRENTO. E' stata posticipata la partenza del Giro d'Italia 2020. L’edizione numero 103 della corsa rosa deve rivedere i piani e la nuova data non verrà annunciata prima del 3 aprile quando terminano le disposizioni previste nel Dpcm e il confronto con governo, enti locali e territoriali, istituzioni sportive italiane e internazionali.

 

Il Giro d'Italia sarebbe dovuto partire sabato 9 maggio da Budapest, ma il governo ungherese a causa della diffusione del coronavirus ha dichiarato lo stato di emergenza. Questo provvedimento proibisce l'organizzazione di eventi di massa e rende impossibile organizzare eventi internazionali. 

 

 Il Comitato organizzatore delle tappe ungheresi del Giro d'Italia ha dichiarato l’impossibilità di ospitare la partenza della corsa rosa in Ungheria nelle date inizialmente previste.

 

Così Rcs e la componente ungherese hanno ribadito la determinazione a lavorare insieme per consentire al Giro d'Italia di partire dall'Ungheria in una data successiva.

 

Anche per la situazione a livello nazionale e internazionale per il momento viene tutto sospeso e la data del Giro d'Italia è stata posticipata. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 June - 09:20
Mistero sul lago di Garda dove, a bordo di un’imbarcazione arenata, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo. Il natante presenta danni da urto [...]
Cronaca
20 June - 10:08
I giovani coinvolti nell’incidente hanno rispettivamente 19, 21 e 22 anni e una volta estratti dalle lamiere sono stati presi in carico dai [...]
Cronaca
20 June - 09:42
Le condizioni del ragazzo, di soli 19 anni, erano apparse subito molto gravi. Purtroppo le ferite riportate nello schianto si sono rivelate fatali, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato