Contenuto sponsorizzato

A caccia del pass per le semifinali: giovedì sera (ore 19.30) la Trentino Itas scende in campo a Berlino per l'andata dei quarti di Cev Champions League

La squadra di Lorenzetti affronta il Berlin Recycling Volleys con l'obiettivo di conquistare il successo, ipotecare il passaggio del turno e mantenere l'imbattibilità nella massima rassegna continentale. Aggregato come quattordicesimo anche il giovane Pol, schiacciatore della formazione di A3

La Trentino Itas vuole continuare a festeggiare in Europa: sino ad ora 10 vittorie in altrettanti incontri
Di Daniele Loss - 24 febbraio 2021 - 23:25

BERLINO. L'obiettivo è chiaro: ipotecare già l'accesso alle semifinali.

Alla vigilia della gara d'andata dei quarti di finale Cev Champions League, la Trentino Itas (così sì chiama in Europa il Club di via Trener) è già carica a molla e pensa al "colpaccio" in terra tedesca.

 

La truppa gialloblù ha raggiunto Berlino già martedì sera per prendere confidenza con la "Max Schmeling Halle": due sedute d'allenamento sostenute nel bellissimo impianto per il gruppo guidato da Angelo Lorenzetti, che giovedì alle ore 19.30 affronterà i padroni di casa del Berlin Recycling Volleys.

Vincere nella capitale tedesca significherebbe mettersi in tasca una bella fetta di qualificazione e, allo stesso, mantenere l'imbattibilità nella manifestazione visto che, tra turni preliminari e Main Phase, il sodalizio trentino ha conquistato dieci successi in altrettanti incontri.

 

"Affrontiamo un doppio impegno importante e significativo per la nostra stagione, perché teniamo molto a questa competizione – spiega l’allenatore Angelo Lorenzetti – . Nel giro di una settimana affronteremo per due volte una società storica come Berlino, che in passato ha saputo regalarsi anche belle sorprese nel torneo e che quindi assolutamente meritevole di rispetto. La nostra avversaria dispone di una rosa numerosa e con tanti giocatori esperti: tutto ciò fa sì che sia difficile sapere alla vigilia che tipo di assetto utilizzeranno. A maggior ragione sarà fondamentale aver ben chiaro il concetto di gioco che vorremo proporre, per poi modularlo in base all’avversario che ci troveremo di fronte”.

 

Tutti abili e arruolati i tredici effettivi dell'organico, ai quali si è aggiunto Alberto Pol, giovane schiacciatore dell'UniTrento Volley, che partecipa al torneo di serie A3. La scelta di Lorenzetti è quella di affidare al trevigiano Pol la maglia di secondo libero per consentire a Carlo De Angelis di essere impiegato come quinto schiacciatore e, dunque, all'occorrenza, di subentrare in ricezione ad uno degli schiacciatori titolari per dar manforte in seconda linea.

 

Sulla carta la Trentino Itas è strafavorita per il passaggio del turno. I tedeschi sono sì la formazione più forte della capitale, ma hanno conquistato per il rotto della cuffia, come secondi della Pool C (con 4 vittorie, di cui 2 a tavolino contro lo Jastrzebski Wegiel) la qualificazione ai quarti di finale di Champions League. La stagione del Berlin è stata all'insegna degli alti e bassi con la vittoria in Supercoppa tedesca, ma altresì il team guidato dal francese Cedric Enard è uscito ai quarti dalla Coppa di Germania e ora si trova al terzo posto in Bundesliga, a meno sette dalla capolista Friedrichshafen.

 

Nella rosa della squadra tedesca trovano spazio tanti volti conosciuti anche alle nostre latitudini, ovvero il centrale Eder Carbonera, a Trento nella stagione 2017/2018, lo schiacciatore ucraino naturalizzato tedesco Denis Kaliberda, ex Vibo Valentia, Macerata, Modena e Perugia, il regista francese Pierre Pujol (ex Lube e Treviso), l'altro posto 4 Timothee Carle (ex Vibo Valentia) e l'opposto americano Benjamin Patch (ex Vibo). Altri elementi importanti sono l'altro palleggiatore Sergej Grankin (ex Dinamo Mosca), lo schiacciatore Samuel Tuia e il centrale brasiliano Renan Michelucci.

 

Le due società si sono già trovate di fronte due volte nell’edizione 2014 della competizione, con una vittoria casalinga per parte: il 24 ottobre 2013 a Trento (3-1) e il 18 dicembre 2013 in Germania (0-3).

 

Accederanno alle semifinali, in programma nelle seconda metà di marzo, le quattro squadre che vinceranno entrambe le partite: solo qualora le due formazioni abbiano entrambe vinto una partita a testa al tie break o nel caso in cui abbiano entrambe vinto una partita a testa al massimo in quattro set si disputerà al termine della seconda gara il Golden set a 15. 

La Finale in gara secca è prevista per il primo maggio in una sede ancora da definire.

 

La sfida tra Berlin Recycling Volleys e Trentino Itas sarà trasmessa in diretta radio da Radio Dolomiti (anche in streaming sul sito internet) ed è prevista anche la diretta streaming video sul sito www.eurovolley.tv (servizio è a pagamento). Per info sui pacchetti offerti www.eurovolley.tv/en-int/page/pricing-and-faq. Il match sarà trasmesso in differita giovedì 25 febbraio alle ore 23 su Sky Sport Arena.

 

Questi gli abbinamenti del tabellone finale di 2021 Cev Volleyball Champions League:

PGE Skra Belchatow (Pol) - Zenit Kazan (Rus)
Cucine Lube Civitanova (Ita) - Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle (Pol)
Berlin Recycling Volleys (Ger) - Trentino Itas (Ita)
Leo Shoes Modena (Ita) - Sir Sicoma Monini Perugia (Ita) 3-0 (già disputata)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 aprile - 19:45
Trovati 104 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 104 guarigioni. Sono 1.251 i casi attivi sul territorio [...]
Politica
22 aprile - 21:20
Il "vecchio" progetto ha già concluso buona parte dell'iter da parte degli uffici. Il nuovo piano è invece ancora tutto da scoprire. L'ex [...]
Politica
22 aprile - 19:38
Il Comitato scuola in Presenza prende posizione e commenta la decisione in consiglio provinciale della maggioranza che ha bocciato una [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato