Contenuto sponsorizzato

É una Trentino Itas da urlo: 3 a 0 a Novosibirsk, primo posto nella Pool E qualificazione ai quarti di Champions. Mercoledì l'ultima contro il Karlovarsko

Giannelli e compagni non fanno sconti e, in un'ora e un quarto, vincono e convincono grazie ad un debordante Nimir (17 punti, 70% in attacco e 3 aces) e ad un'eccellente prova collettiva. Il primo posto è sicuro, ma la squadra di Lorenzetti vuole conquistare la sesta vittoria in altrettanti incontri per essere testa di serie al sorteggio dei quarti

La Trentino Itas festeggia la vittoria alla Zeppelin CAT Halle A1 di Friedrichshafen (foto cev.eu)
Di Daniele Loss - 09 febbraio 2021 - 20:30

FRIEDRICHSHAFEN. Semplicemente debordante. Una Trentino Itas da "nove" in pagella travolge senza "se"e senza "ma" i russi del Lokomotiv Novosibirsk nella prima gara del girone di ritorno della Pool E della Main Phase di Champions League.

 

Alla Zeppelin CAT Halle A1 di Friedrichshafen la compagine di Angelo Lorenzetti s'impone per 3 a 0 al termine di un match dominato in lungo e in largo dai gialloblù, che lasciano solamente le briciole agli avversari che, solamente per alcuni tratti di partita nel secondo parziale, riescono a reggere botta contro gli scatenati trentini.

 

Mvp del match il "solito" Nimir, che chiude con 17 punti a referto e un debordante 70% in attacco, oltre a tre ace, ma complessivamente è stata eccellente la prova fornita da tutti i giocatori impiegati dal tecnico marchigiano, che hanno deciso di non fare alcun sconto agli avversari.

 

Trento vola ai quarti di finale, obiettivo sempre raggiunto in tutte le dieci partecipazioni alla massima competizione europea, ma prima del sorteggio bisognerà completare il percorso nella Pool E: domani (mercoledì 10) Giannelli e compagni torneranno in campo per affrontare i cechi del Karlovarsko nell'ultima gara (quella contro il Friedrichshafen è già stata vinta per 3 a 0, visto che i tedeschi - alle prese con diverse positività al Covid-19 - non scenderanno in campo): l'obiettivo è quello di conquistare altri tre punti per blindare ulteriormente la prima posizione e conquistare un posto tra le teste di serie con ovvi vantaggi nel sorteggio che designerà gli accoppiamenti per i quarti di finale.

 

La sfida di mercoledì contro il Karlovarsko sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Arena a partire dalle ore 17. Diretta radiofonica integrale sulle frequenze di Radio Dolomiti.
 

“Siamo contenti perché siamo riusciti a risolvere splendidamente una partita che sulla carta poteva apparire molto complicata - ha commentato a fine match l’allenatore della Trentino Itas Angelo Lorenzetti -. La squadra ha giocato una partita precisa, concentrata, tenendo sempre in mano il pallino del gioco. Vogliamo ovviamente completare l’opera con una buona prestazione anche nella gara di mercoledì, perché fare il pieno di vittorie sarebbe importante anche in prospettiva futura”.

 

Il tabellino.

LOKOMOTIV NOVOSIBIRSK - TRENTINO ITAS 0-3
(19-25, 20-25, 15-25)
LOKOMOTIV NOVOSIBIRSK: Lyzik 3, Luburic 13, Savin 3, Kurkaev 4, Abaev 1, Ivovic 10, Martynyuk (L); Voropaev, Rodichev 2, Golubev (L), Shcherbinin 0.

Ne: Tkachev, Kruglov e Komarov.

Allenatore: Plamen Kostantinov.
TRENTINO ITAS: Podrascanin 7, Giannelli 3, Lucarelli 7, Lisinac 8, Nimir 17, Kooy 9, Rossini (L); Michieletto 0, Cortesia 1.

Ne: Argenta, Sperotto, Sosa Sierra, De Angelis.

Allenatore: Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Adler di Budapest (Ungheria) e Sikanjic di Vaduz (Liechtenstein).
DURATA SET: 26’, 28’, 22’ (totale 1h e 16’).
NOTE: partita giocata a porte chiuse. Lokomotiv Novosibirsk: 5 muri, 2 ace, 15 errori in battuta, 8 errori azione, 41% in attacco, 60% (40%) in ricezione. Trentino Itas: 8 muri, 7 ace, 16 errori in battuta, 2 errori azione, 58% in attacco, 63% (34%) in ricezione. Mvp: Nimir.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 dicembre - 19:58
Trovati 73 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 79 guarigioni. Sono 73 i pazienti in ospedale. Sono 892.851 le dosi di [...]
Società
06 dicembre - 19:02
La città di Belluno dedica una piazza in memoria di Angelina Zampieri, vittima di femminicidio nel 1913. La ragazza, che si era trasferita a Povo [...]
Cronaca
06 dicembre - 20:45
Nell'aggiornamento delle autorità sanitarie risultano effettuate 36.514 vaccinazioni con prenotazione, oltre a 7.531 somministrazioni a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato