Contenuto sponsorizzato

Dopo la promozione in Serie B e 21 anni con la maglia del Südtirol si ritira il capitano Hannes Fink

Hannes Fink si ritira dal calcio giocato dopo ventuno anni consecutivi in biancorosso. Arrivò all’Fc Südtirol nel 2001, quand’era un bambino di 11 anni per iniziare una lunga e positiva trafila nel settore giovanile prima di arrivare in prima squadra

Di Tiziano Grottolo - 11 maggio 2022 - 13:14

BOLZANO. Ormai le bandiere nel calcio sono sempre più rare ma Hannes Fink, capitano e centrocampista dell’Fc Südtirol ha saputo interpretare questo ruolo alla meraviglia. Era solo un bambino quando all’età di 11 anni Fink iniziò la sua carriera nella squadra biancorossa. Era il 2001, da allora per 21 anni consecutivi il bolzanino ha vestito la stessa maglia.

 

Oggi, in conferenza stampa, è arrivato l’annuncio del ritiro. Fink, nato a Bolzano, il 6 ottobre 1989, residente sull’Altopiano del Renon, centrocampista dai piedi buoni e dalla grande personalità chiude la carriera professionistica con 331 presenze, scrivendo indelebili pagine di storia, impreziosite da 17 reti e 12 assist, 50 cartellini gialli e un solo cartellino rosso. In totale fanno 19.556 minuti in campo, tutti vissuti intensamente con il debutto in prima squadra che avvenne nella stagione 2006-2007 a soli 16 anni, uno dei giocatori più giovani della storia biancorossa.


Nel suo curriculum il calciatore può vantare due promozioni da professionista: dalla quarta serie nazionale alla Terza divisione e dalla Serie C alla B. Fink è anche al secondo posto nella classifica dei giocatori più presenti in campo di tutti i tempi, dietro ad Hans Rudi Brugger (368 dal 1998 al 2011).

 

Centrale in mezzo al campo, ma all’occorrenza anche ala sinistra, trequartista, ala destra, seconda punta o centrocampista di sinistra, Fink ha vissuto da protagonista la storica ascesa alla  Terza divisione nazionale nel 2010 e, dodici anni più tardi ha conquistato anche la Serie B. “Capitano carismatico, leader e uomo simbolo dei principi e dei valori della società, persona e calciatore modello”, sono queste le parole che per la dirigenza meglio descrivono Hannes Fink. Dal canto loro i vertici del Südtirol non possono che ringraziare il giocatore che a breve tornerà in campo ma con una nuova veste e un ruolo che sarà definito nelle prossime settimane.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 18 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 maggio - 19:13
A Trento per Vasco sono arrivati in tanti: genitori con figli adolescenti, coppie di fidanzati e gruppi di amici. L'attesa sotto il sole non [...]
Cronaca
19 maggio - 18:21
I cuccioli sono stati salvati da una donna che stava correndo nei boschi quando ha sentito i guaiti. Ora sono stati presi in custodia dai volontari [...]
Cronaca
19 maggio - 18:43
Visto il grande afflusso di auto sulla zona di Trento Sud il traffico dell'autostrada viene deviato su Trento Nord. Ecco il piano della viabilità [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato