Contenuto sponsorizzato

Alla Rotaliana il big match contro la ViPo. Buona la prima per tutte le altre pretendenti alla Promozione

Calcio. Aquila Trento, Alense e Mori S. Stefano si prendono l'intera posta in palio. Vincono anche Gardolo, trascinato da Matteo Marin, e Virtus Trento. Andrea Santuliana firma la vittoria per il Nago Torbole. Pareggiano Cavedine Lasino e Garibaldina

La formazione dell'Alense
Di Luca Andreazza - 03 settembre 2017 - 19:10

TRENTO. Vincono tutte le formazioni più attese di questa Promozione 2017/18. Il primo big match stagionale è targato Rotaliana. La squadra di Max Baldo si aggiudica infatti l'intera posta in palio sconfiggendo al 'De Varda' una pimpante ViPo Trento per 3-2: Pasquale Perri, Michael Nervo e Nicola Della Valle firmano le reti per i biancazzurri della piana, mentre la doppietta di Federico Marchi risponde solo in parte per l'undici di Marco Girardi.    

 

Inizia nel migliore dei modi anche l'Aquila Trento di Luciano Gabrielli (premiato come allenatore dell'anno della scorsa stagione): la doppietta di Massimo Facchinelli e le reti di Morgan Betti e Matteo Bazzanella travolgono il Pergine per 4-0.

 

Vince il Mori Santo Stefano che espugna per 4-1 il terreno della Condinese: la doppietta di Marco Marzocchella e i centri di Adrian Cerda e Marco Canali condiscono il risultato per la squadra di Davide Zoller, mentre Pelizzari segna la rete della bandiera per la formazione di casa. 

 

Buona partenza anche per il sodalizio allenato da Renzo Scremin: la doppietta di Massimo Deimichei decide infatti la sfida tra Albiano, in rete con Bommassar, e Alense 1-2.

 

Ottima la prima anche per il Gardolo: la tripletta di Marin e la marcatura di Orsini lanciano l'undici di Merler e Laratta per 4-1 contro la Monte Baldo.

 

Andrea Santuliana scrive Nago Torbole-Volano 2-0, mentre la Virtus Trento di Massimiliano Delnegro impone la sconfitta interna alla Bassa Anaunia per 3-1. Ospiti in rete con Zanotti e Dallapiccola (doppietta), padroni di casa con El Haddavi.

 

Luca Moser e Rosati rispondono alla doppietta di Lupi e Cavedine Lasino-Garibaldina finisce 2-2.

 

Classifica

Aquila Trento 3, Mori S. Stefano 3, Gardolo 3, Virtus Trento 3, Nago Torbole 3, Rotaliana 3, Alense 3, Cavedine Lasino 1, Garibaldina 1, ViPo Trento 0, Albiano 0, Monte Baldo 0, Bassa Anaunia 0. Volano 0, Condinese 0, Pergine 0.

 

Risultati e marcatori

Aquila Trento-Pergine 4-0

Reti: Facchinelli (doppietta), Betti e M. Bazzanella

 

Bassa Anaunia-Virtus Trento 1-3

Reti: Zanotti (V), Dallapiccola (V, doppietta), El Haddavi (B)

 

Cavedine-Garibaldina 2-2

Reti: Lupi (C, doppietta), L. Moser (G), Rosati (G)

 

Condinese-Mori S. Stefano 1-4

Reti: Marzocchella (M, doppietta), Cerda (M), Canali (M), Pelizzari (C)

 

Gardolo-Monte Baldo 4-1

Reti: Marin (G, tripletta), Orsini (G), Sartori (M)

 

Nago Torbole-Volano 2-0

Reti: Santuliana (doppietta)

 

P. Albiano-Alense 1-2

Bommassar (P), M. Deimichei (A, doppietta)

 

Rotaliana-ViPo Trento 3-2

Reti: Perri (R), Nervo (R), Dalla Valle (R), Marchi V, doppietta)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 marzo - 05:01

Il tasso di contagio è oltre i 250 casi ogni 100 mila abitanti, l'intenzione della Pat è comunque quella di continuare con la scuola al 50% in presenza. I sindacati: "L'Apss ci ha dato ragione, un po' allarmati dalla velocità di propagazione del contagio, riconducibile alle varianti. Era metà febbraio e non abbiamo più sentito nessuno. C'è una lentezza preoccupante nell'affrontare le questioni, non siamo tranquilli"

05 marzo - 09:37

La sorella di Laura Perselli, la donna scomparsa assieme al marito Peter Neumair lo scorso 4 gennaio, ha scritto una commovente lettera ai vigili del fuoco per ringraziarli del tempo e dell'impegno profuso nella ricerca dei coniugi

05 marzo - 08:53

E' successo a San Bonifacio. All'origine dell'aggressione potrebbe esserci stata la musica tenuta troppo alta da parte del giovane. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno fermato e arrestato l'aggressore, un 36enne

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato