Contenuto sponsorizzato

Fabio Bertoldi, dalle reti a raffica al Bozner ammicca alla serie A thailandese

Calcio. La punta di Salorno sta trattando il trasferimento nella massima serie asiatica. Bertoldi: "Intanto mi concentro sul finire bene la stagione e poi valuterò le proposte sul tavolo"

Di Luca Andreazza - 26 aprile 2017 - 11:41

BOLZANO. Mister 228 reti. Una media impressionante e tanti sono i gol segnati da Fabio Bertoldi in carriera che presto potrebbe seguire le orme di Ezequiel Lavezzi, Diedier Drogba e altri bomber di lusso. Il fiuto del gol non gli manca e la punta di Salorno, reduce da annate impressionanti con la maglia del Bozner, sembra infatti aver molto più che qualche ammiccamento sul mercato asiatico e il futuro potrebbe vederlo alle prese con la serie A thailandese.

 

Nelle ultime due stagioni ha messo insieme 65 reti in 58 gare, in pratica il Bozner parte sempre in vantaggio per 1-0 e nel girone di andata il classe 1988 si è esibito in due poker consecutivi. 

 

Un attaccante completo, a 16 anni nel giro della nazionale under 18 e un'esperienza nel Chievo, l'attaccante principe del Bozner ha segnato a raffica anche a Salorno, Merano, Caldaro e Pergine, vincendo campionati e classifiche cannonieri.

 

Fabio, tutto vero? Presto ti accingerai a calcare i campi asiatici?

Ovviamente non posso negare che questo interesse nei miei confronti mi lusinga e calarmi in questa realtà completamente diversa non mi spaventa, ma è ancora presto per dare per conclusa la trattativa, anche perché ora è tutto in stanby. Questa opportunità è nata quasi per caso: grazie ad un'amicizia in comune ho conosciuto Nicolas Rognoni, agente Fifa di Rovereto, specialista per i mercati asiatici. Il campionato in Thailandia è già iniziato e questa estate probabilmente mi recherò lì per approfondire queste prospettive, ma prima penso a finire bene questa stagione.

 

Un campionato che vi vede al secondo posto, dietro alla corazzata Trento. Di 'se' e di 'ma' sono pieni i libri di storia, ma vi resta un po' l'amaro in bocca?

Prima di tutto sono sinceramente contento per la vittoria del Trento nell'Eccellenza. Il ritorno della formazione di via San Severino in serie D è importante per tutto il movimento. Noi del Bozner siamo veramente molti soddisfatti per il campionato fin qui disputato. All'andata abbiamo vinto tredici partite su quindici e nel ritorno abbiamo mantenuto un ottimo ritmo, nonostante qualche infortunio di troppo. Adesso ci concentriamo per resistere al Maia Alta e chiudere secondi per poi affrontare nei migliori dei modi gli spareggi extra regionali.

 

Dopo l'ultima doppietta guidi la classifica cannonieri a quota 32 reti, ma hai il fiato sul collo di Enrico Gherardi fermo a 31 timbrature. Una sfida appassionante all'ultimo gol

Abbiamo disputato una stagione importante e probabilmente questa sfida a distanza ha sicuramente stimolato entrambi. A prescindere come andrà finire dobbiamo essere soddisfatti prima di tutto del rendimento delle nostre squadre, poi per il resto vinca il migliore.  

 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 dicembre - 22:54
L'allarme è stato lanciato dai familiari, preoccupati per il mancato rientro a casa. L'auto è stata trovata a Zambana Vecchia, mentre il [...]
Politica
07 dicembre - 21:01
L’assessora Stefania Segnana invia una lettera alle sindache per promuovere una maggiore adesione alla maratona vaccinale, appellandosi al loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 18:29
Dopo la segnalazione arrivata al nostro giornale ieri da Pergine, un lettore ci segnala la stessa problematica anche al centro vaccinale di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato