Contenuto sponsorizzato

Il Trento tessera Diop, 'under' in arrivo dal Montebelluna

Calcio. Il giovane difensore centrale arriva per rinforzare il pacchetto arretrato aquilotto. Il senegalese: "Una società ambiziosa che ha tutto per fare bene e crescere. Mi aspetto una grande stagione"

Da sinistra il direttore sportivo Claudio Rastelli e il difensore Moustapha Blondin Diop
Pubblicato il - 31 luglio 2017 - 20:30

TRENTO. Il Trento annuncia la definizione dell'accordo per il tesseramento di Moustapha Blondin Diop. Il poliedrico difensore senegalese classe '97 muove i primi passi in Italia nel 2013, quando si allena nella formazione 'Primavera' del Vicenza, prima di passare all'Altovicentina tra le cui fila racimola 5 presenze in serie D a cavallo delle stagioni 2015/16 e 2016/17. 

 

Nella seconda parte della stagione scorsa, Diop veste la maglia del Montebelluna, dove si mette in mostra con 17 presenze e una rete. "Sono molto felice di essere arrivato al Trento – dichiara il nuovo aquilotto – una società ambiziosa che ha tutto per fare bene e crescere. Mi aspetto una grande stagione: dobbiamo essere umili, ma sono convinto che la squadra possa puntare a raggiungere le posizioni nobili della Serie D". 

 

Il neo difensore alla corte di Roberto Vecchiato ha fatto il suo debutto con la maglia del Trento negli ultimi minuti dell'amichevole contro il Bari di Fabio Grosso e sarà a disposizione della società di via Sanseverino per la partita di mercoledì contro il Cittadella

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 luglio - 06:01
Un video diventato virale racconta il calvario di una famiglia trentina costretta, per seguire le speciali terapie del piccolo Diego, a trasferirsi [...]
Cronaca
25 luglio - 20:11
Trovati 27 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 15 guarigioni. Ci sono 5 pazienti in ospedale, nessuno in terapia [...]
Cronaca
25 luglio - 19:34
La tragedia in val di Sole. Purtroppo un giovane è morto per un malore, nonostante le tempestive manovre dell'istruttore e l'uso del [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato