Contenuto sponsorizzato

Radovan, Bortolas e Moreschini brillano nella Nazionale Giovani

Salto e combinata. Il Monte Giner si aggiudica la classifica a squadre nelle gare in scena a Predazzo per il salto e Varena per la combinata

Salto e combinata nordica, nella foto Davide Bresadola
Pubblicato il - 26 settembre 2016 - 20:11

PREDAZZO. I saltatori e combinatisti trentini hanno brillato nella gara Nazionale giovani organizzata dall'Us Lavazè in scena a Predazzo e Varena. 

 

Una giornata di gare particolarmente intensa, che si è aperta con la sfida dal trampolino del centro Stalimen di Predazzo: nella sfida allievi si è distinto Stefano Radovan del Monte Giner con 211,5 punti dal trampolino Hs35, davanti ai portacolori della Dolomitica Gabriele Monteleone e Iacopo Bortolas.

 

Lena Prinoth si è imposta nella categoria under 14, precedendo Annika Sieff dell’Us Lavazè e la talentuosa Giada Tomaselli del Monte Giner, mentre nella under 12 dal trampolino Hs20 Davide Moreschini (Monte Giner) ha dimostrato di avere talento e determinazione aggiudicandosi la gara davanti ai due gardenesi Manuel Senoner e Camilla Comazzi. Infine nella under 10 Erika Pinzani ha inflitto un distacco importante alle due compagne di scuderia Ludovica Del Bianco ed Emma Princi.

 

La corsa podistica in quel di Varena ha concluso il programma di gare. Nella gara più attesa, quella under 14, Iacopo Bortolas si è aggiudicato la medaglia d'oro precedendo Stefano Radovan e Lena Prinoth.

Nella categoria under 12 invece Davide Moreschini ha confermato il proprio stato di forma superando Camilla Comazzi e Manuel Senoner

Ludovica Del Bianco ha preceduto le compagne di squadra Erika Pinzani e Emma Princi nell'under 10.

 

La speciale classifica a squadre recita: Gruppo Sportivo Monte Giner primo, quindi Monti Lussari e Sci Club Gardena

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 marzo - 19:49

Parlano i legali del giovane che spiegano come dal ritrovamento del corpo della madre abbia cominciato a collaborare e ora ''l'indagato si aggrappa a un sentimento di pentimento disperato, che non chiede né ha aspettative di ricevere pietà dalle vittime''. La procura della Repubblica conferma che proseguono le ricerche del corpo del padre Peter e che si procederà ''all'incidente probatorio, finalizzata all'accertamento della capacità di intendere e di volere dell'indagato al momento del fatto''

08 marzo - 17:49

La Protezione civile, con il supporto di volontari della Croce rossa, provvederà alla distribuzione dei pasti e a fornire beni di prima necessità e non solo. E' stato chiesto agli studenti di mantenere l’isolamento, "dal momento che il periodo di incubazione della malattia varia tra 2 e 11 giorni e non possibile escludere che i sintomi si manifestino in una fase successiva al tampone" spiega la Direttrice dell’Unità operativa igiene e sanità pubblica dell’Azienda sanitaria

08 marzo - 17:30

Sono stati analizzati 896 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 18 nuovi ricoveri e 4 dimissioni, 106 le guarigioni da Covid. Ci sono 75 classi in isolamento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato