Contenuto sponsorizzato

Skiroll pronti per il Trofeo Garniga Terme

Domenica 9 ottobre la seconda edizione della manifestazione organizzata dal Team Futura in collaborazione con il Comune di Garniga Terme. Il rumeno Pepene e Alfio Di Gregorio hanno confermato la partecipazione. Occhi puntati sui trentini Mauro Brigadoi e Loris Frasnelli

Bruno Carrara e Richard Tiraboschi impegnati nella prima edizione del Trofeo Garniga Terme di skiroll (foto Federico Modica)
Pubblicato il - 24 settembre 2016 - 15:01

GARNIGA. Domenica 9 ottobre lo skiroll tornerà ad essere protagonista sulle strade del Monte Bondone. Il terzo versante della montagna cittadina sarà lo scenario della seconda edizione del "Trofeo Garniga Terme", evento in salita a tecnica classica organizzato dal Team Futura in collaborazione con l'amministrazione comunale di Garniga Terme.

 

La manifestazione coordinata dal responsabile tecnico Silvano Berlanda vedrà sicuramente al nastro di partenza alcuni grandi nomi dello skiroll e dello sci di fondo, come il rumeno Pepene e l’inossidabile Alfio Di Gregorio, recenti vincitori proprio sul Monte Bondone rispettivamente della doppia gara che ha chiuso il calendario 2016 di Coppa del Mondo e della prova di Coppa Italia.

 

Non mancheranno, per un ultimo test a secco in vista della stagione invernale, anche i portacolori della società organizzatrice del Team Robinsonpetshop Trainer Futura, come i gemelli Thomas e Nicolas Bormolini, i trentini Mauro Brigadoi e Loris Frasnelli, senza dimenticare la finlandese Heli Heiskanen.

 

Il "Trofeo Garniga Terme" (Qui per info e iscrizioni) si svolgerà sulla strada provinciale che da Garniga porta in località Viote, con partenze e distanze differenziate a seconda della categoria.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 marzo - 11:59

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha confermato la zona “rosso scuro” per Trentino e Alto Adige ma fa il suo ingresso anche l’Emilia-Romagna. In questi territori l’incidenza, calcolata su due settimane, supera i 500 casi ogni 100.000 abitanti

04 marzo - 13:15

Dalle ore 24 di giovedì 4 marzo fino al 14 marzo, tutta la Lombardia sarà in zona "arancione rinforzato". La giunta ha infatti deciso di eliminare ogni differenza tra le aree, così da preservare quelle province meno interessate dai contagi. Il presidente Attilio Fontana: "Tutte le scuole di ogni ordine e grado, eccetto i primi servizi all'infanzia, dovranno sospendere l'attività in presenza"

04 marzo - 12:55

L’azienda SynapsEES, all’interno di Progetto Manifattura a Rovereto, ha elaborato un innovativo sistema di sanificazione dell’aria per prevenire la diffusione del Covid 19 negli ambienti chiusi e molto frequentati come scuole, teatri, uffici e ospedali. Il fondatore: “L’aria contaminata è uno dei principali veicoli di trasmissione del virus, per prevenire il contagio è molto importante immettere aria sana negli ambienti”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato