Contenuto sponsorizzato

Svelati i percorsi della MotoDolomitica

L'ottava edizione della kermesse dedicata alle moto d'epoca ritorna sabato 10 e domenica 11 settembre. Zobele: "Moto d’epoca e Dolomiti, un binomio affascinante e sempre vincente"

MotoDolomitica: appuntamento per sabato 10 e domenica 11 settembre (foto Archivio Scuderia Storica Trentina)
Pubblicato il - 01 settembre 2016 - 02:55

TRENTO. Le moto d'epoca e i partecipanti alla MotoDolomitica sono pronti a raggiungere Trento sabato 10 e domenica 11 settembre per l'ottava edizione della manifestazione. L’appuntamento con la manifestazione turistica culturale riservata alle due ruote a motore vintage sulle strade del Trentino Alto Adige, si rinnova grazie alla volontà dell'organizzazione dei soci motociclisti della Scuderia Trentina Storica di Trento coordinata per l'occasione da Adam Serena.

 

"Moto d’epoca e Dolomiti, un binomio affascinante e sempre vincente soprattutto se unito alla cura per l’ospitalità del nostro staff" - così il presidente della Scuderia Trentina Storica Enrico Zobele, pronto ad accogliere la carovana - "Non a caso, anno dopo anno il numero di amici pronti a riportare sulle strade splendidi modelli di moto d’epoca in un evento dedicato al loro glorioso passato cresce costantemente. La MotoDolomitica 2016 sarà riservata alle due ruote costruite fino al 1996, con un doveroso occhio di riguardo per quelle certificate A.S.I."

 

La manifestazione vivrà il suo primo momento ufficiale sabato 10 settembre nella centralissima piazza Cesare Battisti, nel cuore del centro storico del capoluogo trentino, quando dalle 8.00 alle 10.00 si svolgeranno le tradizionali operazioni di verifica delle motociclette partecipanti.

 

Quindi alle 10.30 lo start della prima tappa di questa ottava edizione che vedrà la carovana delle motociclette d’epoca percorrere alcune delle vie del centro storico di Trento prima di dirigersi, ad andature lenta, verso sud percorrendo la valle dell’Adige fino ad arrivare sulle rive del lago di Garda passando per Torbole e Riva del Garda. Da lì poi si raggiungerà la valle di Ledro per fare visita al sito neolitico e le sue famose palafitte.

 

La sfilata delle moto storiche proseguirà poi attraverso le valli Giudicarie e Rendena, la valle di Sole fino alla meta finale prevista a Terzolas.

 

Domenica 11 settembre, la partenza della seconda tappa è fissata per le ore 9.00, il percorso da Terzolas, attraverso la valle di Non e l’Altopiano della Paganella, impegnerà i partecipanti verso il ritorno nel capoluogo trentino dove alle 13.00 si terrà la cerimonia di premiazione.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 19:52
Trovati 36 positivi, non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 113 guarigioni. Sono 689 i casi attivi sul [...]
Cronaca
18 maggio - 21:40
L'allerta è scattata lungo la MeBo in direzione nord all'altezza dell'uscita per Terlano. In azione la macchina dei soccorsi, due le persone [...]
Politica
18 maggio - 17:18
C'è da evidenziare che i numeri rispetto al capoluogo sono molto diversi: 998 domande a Trento tra ottobre 2020 e aprile 2021, mentre a Rovereto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato