Contenuto sponsorizzato

Montagna, i rifugisti: ''Servono visitatori più rispettosi dell'ambiente. L'utenza sempre più esigente''

L'obiettivo da parte dei rifugisti è quello di avviare un'azione di maggiore sensibilizzazione per tutte quelle persone che decidono di salire in quota. “In un periodo un po’ particolare perché molte persone nuove si sono affacciate alla montagna tocca a noi il ruolo di cercare di educare alla comprensione del contesto montano e del nostro lavoro in maniera semplice e il più possibile autentica in sintonia con la montagna” ha spiegato Duilio Boninsegna

Pubblicato il - 21 novembre 2021 - 09:46

TRENTO. Comportamenti più rispettosi del contesto ambientale e più consapevoli del ruolo di custodia delle Dolomiti che i gestori stessi svolgono a beneficio anche di chi le frequenta. E' un'opera di sensibilizzazione a 360 gradi quella che verrà messa in campo dai gestori di rifugio anche in Trentino che si metteranno direttamente in gioco per mostrare il “dietro le quinte”, le difficoltà e la complessità del loro lavoro. Saranno infatti i protagonisti e in parte anche gli artefici delle azioni di sensibilizzazione che la Fondazione Dolomiti Unesco promuoverà nei confronti dei visitatori.

 

L'iniziativa è nata dal confronto avvenuto nei giorni scorsi a Primiero San Martino di Castrozza, nel quinto incontro annuale organizzato dalla Fondazione Dolomiti Unesco . La riunione si è svolta grazie alla collaborazione e all’ospitalità del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino e dell’Azienda per il Turismo San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi.

 

Abbiamo bisogno di raccontare insieme la nostra montagna, fatta di impegno, passione, sacrificio” ha affermato il presidente della Fondazione Dolomiti Unesco Mario Tonina, intervenendo a chiusura dell’incontro. “Valori che si possono tramandare e si trasmettere anche grazie alla vostra preziosa testimonianza. Sempre di più i turisti cercano esperienze autentiche. Vogliono conoscere il territorio ed essere guidati dagli operatori locali. Il vostro ruolo è essenziale nell’indirizzare i visitatori verso una fruizione sostenibile e consapevole delle Dolomiti. È per questo che vi chiediamo di lavorare insieme a noi e a collaborare fra di voi, per sostenerci vicendevolmente in questa grande responsabilità”.

 

I gestori si sono confrontati sulle problematiche che li accomunano, pur nelle differenze legate alla tipologia di struttura e alla collocazione geografica e amministrativa: approvvigionamento idrico, smaltimento dei rifiuti, sostenibilità, gestione dell’accoglienza, sono aspetti che richiedono una giusta comunicazione verso un’utenza sempre più esigente, che talvolta avanza pretese che denotano una mancanza di consapevolezza del contesto. Ecco perché i gestori hanno deciso di proseguire sulla linea dettata da iniziative come la trasmissione “Noi Dolomiti UNESCO” che in questi anni ha consentito loro di raccontare gli aspetti più pratici del loro lavoro.

 

Molto ricco l’apporto dei rifugisti che hanno aderito all’iniziativa i cui frutti in termini di comunicazione si vedranno nei prossimi mesi. “In un periodo un po’ particolare perché molte persone nuove si sono affacciate alla montagna tocca a noi il ruolo di cercare di educare alla comprensione del contesto montano e del nostro lavoro in maniera semplice e il più possibile autentica in sintonia con la montagna” conclude così Duilio Boninsegna, gestore del Rifugio Pradidali.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 18 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 gennaio - 18:45
Sergio Tell è stato investito mentre stava attraversando la strada a Gardolo, il 60enne di Romeno è morto sul colpo
Cronaca
19 gennaio - 17:33
Sono stati analizzati 13.601 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 2.660 positivi e 2 decessi. Ci sono 169 persone in ospedale di [...]
Cronaca
19 gennaio - 16:51
La questione lupo ciclicamente riemerge nel dibattito pubblico all'indomani di predazioni (praticamente sempre evitabili). Questa volta ha perso la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato