Contenuto sponsorizzato

Tante neve e la fauna selvatica scende di quota in cerca di cibo. Gli agricoltori: "Danni ai frutteti". Codipra: "Serve foraggiamento straordinario"

Le abbondanti nevicate di queste ultime settimane hanno spinto molti animali selvatici, soprattutto cervi e caprioli, a quote più basse,  avvicinandosi ai centri abitati alla ricerca di cibo. Codipra: "Al lavoro per una soluzione immediata e in via emergenziale al via il foraggiamento straordinario. Allo studio una soluzione mutualistica"

Di L.B. - 05 febbraio 2021 - 16:54

TRENTO. Le abbondanti nevicate di queste ultime settimane hanno spinto molti animali selvatici, soprattutto cervi e caprioli, a quote più basse ed anche a spostarsi lungo i versanti più esposti al sole o addirittura ad abbandonare il bosco, per raggiungere il fondovalle, avvicinandosi ai centri abitati alla ricerca di cibo, sfiniti dalle impervie condizioni della montagna.

 

Questa presenza inconsueta riguarda anche le coltivazioni agricole che, spesso, vengono danneggiate. Molti agricoltori delle zone di Vasio, Castelfondo, Smarano e diverse altre hanno segnalato a Codipra importanti danni ai frutteti, con conseguenze dirette sulla produttività dell’annata in corso e per quelle future.

 

Per affrontare questo problema, che si è trasformato in una vera emergenza, è stato istituito un tavolo di confronto tra le diverse realtà istituzionali e territoriali, coordinato dalla Provincia autonoma di Trento, cui ha fatto seguito un incontro nel Comune di Castelfondo anche alla presenza dell’assessore Giulia Zanotelli, il Servizio Forestale, l’Associazione Cacciatori, i rappresentanti del mondo dell’associazionismo agricolo e Codipra. 

 

"Siamo all’opera – spiega Marica Sartori, direttrice di Codipra – con lo scopo di trovare una soluzione di medio-lungo periodo al problema dei danni causati dalla fauna selvatica alle coltivazioni, la base di partenza è lo studio di una soluzione mutualistica che possa coprire gli agricoltori rispetto a questi danni; nel frattempo abbiamo deciso di essere al fianco di istituzioni ed associazioni locali nel fornire una prima soluzione di tipo emergenziale".

 

"Proprio così – spiega Giorgio Gaiardelli, presidente Codipra – nell’immediato e per dare una risposta concreta agli agricoltori si è deciso, a livello di istituzioni e ben consapevoli che si tratti di un intervento in via emergenziale, di attivare un primo foraggiamento straordinario a favore degli ungulati che si trovano alla ricerca di cibo della zona maggiormente interessata".

 

"Con i vari responsabili ed esperti verranno monitorati e valutati i risultati e l’efficacia dell’azione", continua Gaiardelli. "Una scelta per cercare di limitare i danni e per supportare questa azione il Consorzio ha deciso di accollarsi i costi per la fornitura del foraggio. Alimentazione straordinaria che verrà distribuita attraverso l’intervento dell’associazione cacciatori trentini".

 

"Il nostro obiettivo è quello di una attenzione costante agli agricoltori nel momento in cui sono costretti ad affrontare le diverse avversità ed ogni situazione che possa comportare nuove problematiche agli associati. Come fatto per il rischio Covid-19 con l’iniziativa del Fondo Mutualistico AgrovsCovid19, anche in questa specifica situazione non potevamo non dare il nostro supporto agli agricoltori delle zone in cui l’emergenza è più forte".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 novembre - 20:26
Trovati 188 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 112 guarigioni. Sono 44 i pazienti in ospedale. Sono 833.300 le dosi di [...]
Politica
27 novembre - 19:46
Le attiviste hanno ricordato anche la recente aggressione avvenuta in centro, e arrivata dopo un evento che serviva per autofinanziare la [...]
Cronaca
27 novembre - 19:29
Il genoma è stato sequenziato al laboratorio di Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato